Milano

Milano, Scomparso Elio Fiorucci, il cordoglio di Cattaneo e Marsico

Lo stilista scomparso a Milano

Lo stilista scomparso a Milano

Cordoglio del mondo lombardo per l’improvvisa scomparsa dello stilista Elio Fiorucci, a ottant’anni, nella sua casa milanese, in seguito ad un malore.

Cordoglio espresso dal presidente del Consiglio della Lombardia, Raffaele Cattaneo. “In oltre quarant’anni di attività Elio Fiorucci ha scosso l’universo della moda imponendosi come vero precursore di idee e tendenze – ha dichiarato Cattaneo -. Stilista irriverente, artista non convenzionale sin dagli esordi, Elio Fiorucci è stato uno dei personaggi più originali della moda milanese e lombarda. Dal Giappone agli Stati Uniti, gli oggetti di plastica, l’abbigliamento e le icone pop di Fiorucci hanno fatto il giro del mondo riscrivendo in pochi anni la storia del costume. Con lui scompare uno dei simboli dell’arte e del design di Milano e della Lombardia, ma le sue creazioni continueranno a fare tendenza e dettare lo stile per molti anni ancora”.

“Con l’improvvisa scomparsa dello stilista Elio Fiorucci – rimarca il consigliere regionale forzista Luca Marsico – Milano e la Lombardia perdono un protagonista geniale e creativo della moda: un rivoluzionario che ha saputo innovare e portare uno stile nuovo, colorato e ll’avanguardia tanto da avere attirato anche l’interesse di artisti di fama internazionale fra cui il padre della Pop Art Andy Warhol. Un rivoluzionario che ha saputo fondere assieme moda ed arte consentendo alla nostra regione, fin dal 1967 con l’apertura del suo primo negozio in Galleria Passarella nel cuore di Milano, di essere culla di una rivoluzione fashion, pop e di stile oggi apprezzata nel mondo”.

20 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs