Cunardo

Cunardo, Torna La Notte di San Lorenzo, ma i poeti la celebrano in anticipo

Silvio Raffo e Dino Azzalin

Silvio Raffo e Dino Azzalin

Grande evento, per gli amanti della poesia e della cultura, in programma sabato 8 agosto a partire dalle ore 21.30, presso le Fornaci Ibis a Cunardo: è La Notte dei Poeti. In realtà si tratterebbe della celebrazione della Notte di San Lorenzo, che tuttavia cade il 10 agosto, ma l’evento, ad ingresso libero, promette di essere un momento assai suggestivo.

Ad organizzare la serata sono tre protagonisti della vita culturale: Antonio Bandirali (Arti visive Comitato culturale Ccr di Ispra), Giorgio Robustelli (Associazione Amici delle Fornaci Ibis) e Dino Azzalin (Nuova Editrice Magenta).

E’ il secondo anno consecutivo che l’evento dedicato alla poesia si svolge a Cunardo. In realtà si tratta di un evento che da anni viene organizzato sul nostro territorio: dapprima ad Arcumeggia, poi per alcuni anni nella zona di Brenta, ed infine a Cunardo. Nelle sue prime edizioni la manifestazione si svolgeva tra pochi partecipanti, cultori della poesia, ma nel corso del tempo si è estesa fino ad accogliere un pubblico sempre più numeroso.

Questa volta saranno tanti anche i poeti che proporranno versi: Dino Azzalin, Chiara Bazzocchi, Daniela Beolchi, Antonio Borgato, Enrico Brunella, Giovanni Calarco (che finalmente potremo riascoltare), Niccolò Cassina, Marcello Castellano, Katia Catalano, Rita Clivio, Viviana Faschi, Silvano Lista, Alfredo Maestroni, Salima Martignoni, Giulia Martinelli, Lidia Munaretti, Gabriele Quadri, Silvio Raffo, Alba Rattaggi, Mario Santagostini, Sandro Sardella, Silvia Venuti.

Intrattenimento musicale a cura dell’Accademia Sant’Agostino con i maestri Fabio Bruno e Fabio Sioli. Si potrà scrutare le stelle grazie al Centro Geofisico Prealpino con Vanni Belli.

20 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs