Milano

Expo, Assessore Cappellini: le 4 scrittrici di Varese star a Pianeta Lombardia

L'assessore Cappellini presenta l'evento

L’assessore Cappellini presenta l’evento

All’appello dell’assessore alle Culture del Pirellone, Cristina Cappellini, hanno risposto quattro autrici “made in Varese”. Con l’assessore, a festeggiare la bella iniziativa #LaLombardiaCheScrive alla sua prima edizione, c’erano nel pomeriggio a Pianeta Lombardia ad Expo Manuela Lozza, Linda Terziroli, Erika Dal Zotto e Viviana Faschi. Quattro autrici che hanno seguito l’iniziativa che si è svolta alla presenza di una mega-immagine della grande poetessa dei Navigli, Alda Merini.

Ad Expo, nello spazio di Pianeta Lombardia, Padiglione di Regione Lombardia, i protagonisti assoluti sono stati le quattro scrittrici varesine, autrici emergenti della provincia di Varese che hanno presentato una loro opera nello stand della Regione lo scorso 15 marzo in via Sacco nello stend allestito per l’evento. Le magnifiche quattro erano state selezionate  dal giornalista del quotidiano La Prealpina, Diego Pisati.

“Ancora una volta la Giunta Maroni dimostra di mantenere le promesse. Il Presidente Maroni ed io avevamo annunciato durante la prima tappa a Varese dell’iniziativa #LaLombardiaCheScrive che avremmo organizzato anche uno o più appuntamenti a Expo per dare ai nostri scrittori emergenti una vetrina internazionale”. Esordisce così l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante il suo intervento all’iniziativa #LaLombardiaCheScrive che si è svolta oggi a Pianeta Lombardia, il Padiglione di Regione Lombardia a Expo.
In totale sono stati 15 i talenti che hanno presentato una propria opera a Expo: 6 di Milano, 4 di Varese, 4 di Cremona e uno di Como. Gli scrittori di Milano sono stati selezionati dalla giornalista Rossella Minotti, del quotidiano Il Giorno.
“#LaLombardiaCheScrive – ha spiegato l’assessore – é un’iniziativa dedicata agli scrittori emergenti di tutti i territori lombardi. La Lombardia può vantare primati in svariati campi: siamo la regione con il più alto numero di siti Unesco, la prima regione agricola d’Italia, quella in cui si legge di più e che é al top anche nel campo della musica e dello spettacolo dal vivo. Siamo una terra di creatività e di numerosi talenti, ed è proprio a loro che abbiamo pensato con questa iniziativa”. “In questi due anni da
assessore – ha ricordato – ho avuto la possibilità di conoscere davvero tanti giovani e meno giovani con un talento straordinario, che hanno solo bisogno di essere valorizzati. La Regione, anche con questa iniziativa, vuole affermare che c’è e che ha a cuore il futuro degli artisti lombardi nei diversi campi”.”Quella di oggi – ha spiegato l’assessore – e’ la quarta tappa dopo quella di Varese, Cremona e Como. In quelle occasioni c’è sempre stato molto entusiasmo tra tutti i partecipanti e gli scrittori hanno apprezzato molto l’impegno e il progetto in sé della Regione”.

“A Pianeta Lombardia – ha detto ancora l’assessore – abbiamo ‘portato’ dapprima i siti Unesco, attraverso gli ‘Oculus’,  gli ‘occhiali del futuro’ realizzati da Samsung per consentire ai visitatori di ‘immergersi’ nei siti Unesco lombardi. Oggi dedichiamo la giornata  agli scrittori locali e da venerdì 17 luglio porteremo i musicisti”. “Ogni venerdì – ha proseguito l’assessore Cappellini – diversi musicisti scelti da Davide Van De Sfroos, direttore artistico del  progetto ‘Terra & Acqua di Lombardia, nell’ambito
del ‘Lombardia Expo Tour’, potranno esibirsi su un palcoscenico internazionale. L’iniziativa continua il percorso iniziato proprio con il ‘Lombardia Expo Tour’ dove molti artisti locali si sono potuti esibire nelle piazze lombarde e farsi così conoscere e apprezzare di più”. “Una possibilità unica – ha concluso – che sono sicura verrà molto apprezzata anche dal pubblico di Expo”.

12 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs