Varese

Grande successo per “Varese in…strada”, GirinArte fa il pienone

Un momento della performance con Clarissa Pari e Selene Scarpolini

Un momento della performance con Clarissa Pari e Selene Scarpolini

Vi ricordate quella splendida pellicola dal titolo “La Strada”? Vi ricordate la struggente storia di Zampanò e Gelsomina che andavano di paese in paese per esibirsi e ricevere un’offerta nel cappello? Sì, una grande e nobile arte, l’arte di strada, lo spettacolo “a cappello”, tornata ancora una volta a Varese con ottimi risultati di pubblico e grande qualità artistica.

Nel centro di Varese spettacoli “a cappello” hanno richiamato un grande pubblico che, tra piazza San Vittore e piazza Podestà, ha tributato applausi e sorrisi ai bravi artisti selezionati, ancora una volta, dall’associazione GirinArte di Lucio Riello in collaborazione con il Comune di Varese.

Applausi soprattutto dalle tante famiglie che, spesso sedute a terra, spesso con un gelato tra le mani per tenere lontano caldo e afa, hanno apprezzato gli spettacoli che si sono svolti in strada.

Prima lo spettacolo di Chiara Vitale in arte MissChiara con le sue straordinarie evoluzioni su cerchio e tessuti sospesi in alto, a diversi metri da terra. Poi le magie di Marco Raparoli in “Rapa Rules”, che ha giocato, soprattutto con gli spettatori più piccoli.

Ma il cuore della kermesse dedicata alla nobile arte degli artisti di strada ha battuto giovedì scorso grazie alla magica performance con Clarissa Pari, la bravissima Selene Scarpolini e Carpenco Natalia al violino, che si sono esibite sull’Infiorata realizzata dai ragazzi in piazza San Vittore, tra parole, movimenti del corpo e danza. 

Gran finale con El Nino de Retrete che ha proposto “Cartoon Toylete”, uno spettacolo pieno di emozioni e di gioco, dallo stile insolito, interpretato da un personaggio delirante.

FOTO

11 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs