Varese

Varese, Sopralluogo di sindaco e assessori nei cantieri della città

Fontana al Sacro Monte

Fontana al Sacro Monte

Un lungo giro per cantieri a Varese. E’ avvenuto per mettere al corrente i media (e dunque l’opinione pubblica) dello stato dell’arte dei vari cantieri partiti in città, in alcuni casi conclusi, in altri in corso e verso la conclusione. A “guidare” un piccolo drappello di giornalisti (giornalisti della Prealpina, Varesenews, Varese Report) è stato lo stesso sindaco Attilio Fontana, insieme ai due assessori Santinon e Ghiringhelli, al dirigente del Patrimonio Marco Roncaglioni, ai tecnici dei lavori pubblici  Marco Brolpito e Marco Riganti.

Un giro sotto il sole che ha toccato il parcheggio del parco Mantegazza, via Caterina Moriggi e via Monte Tre Croci al Sacro Monte, oltre a piazza De Salvo alle Bustecche. Lavori che, nel caso del borgo del Sacro Monte, sono stati di ottimo livello: è il caso della rizzada nel borgo, un intervento che l’ha resa percorribile agevolmente, ma che ha puntato a non essere invasivo e in contrasto con l’estetica del borgo. Curati i dettagli e risorse spese al meglio per estendere il più possibile il raggio dell’intervento.

Più ordinato e fruibile il parcheggio del parco del Castello di Masnago, che è stato risistemato con sassi bianchi a protezione della base dei gelsi. Per quanto poi riguarda le Bustecche e piazza De Salvo, l’intervento è ancora in corso: si sta lavorando alla guaina di impermeabilizzazione, e poi si procederà a ricollocare il verde.

A chiusura del tour per cantieri è lo stesso sindaco Fontana a ricordare i lavori relativi alla dacia nel parco di Villa Baragiola, al porticciolo di Capolago e al nuovo pontile dell’isolino Virginia. 

Ricapitoliamo:

Parcheggio parco Mantegazza

Costo dell’intervento 89.999,70

Durata del cantiere               2  mesi, inizio lavori 25 marzo

 

Sacro Monte

Via Beata Caterina Moriggi

Costo dell’intervento 149.000+iva

Durata del cantiere   1 mese, inizio lavori 28 maggio

 

Via Monte 3 Croci

Costo dell’intervento 47.000+iva

Durata del cantiere   20 giorni, inizio lavori 8 giugno

 

Piazza De Salvo

Costo dell’intervento 134.927.59

Durata del cantiere               4 mesi circa, inizio lavori 9 aprile

 

2 luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti a “Varese, Sopralluogo di sindaco e assessori nei cantieri della città

  1. roberto molinari il 2 luglio 2015, ore 09:21

    Bisognava arrivare ad un anno dalle elezioni amministrative per vedere una cosa del genere. In dieci anni di giunta Fontana mai era successo di vedere una delegazione politica con i giornalisti girare per i cantieri. Forse perché li fanno solo ora?

  2. Sergio ghiringhelli il 2 luglio 2015, ore 14:19

    Roberto , ma è la paura che ti fa straparlare , giri e sopralluoghi per visitare cantieri e opere in corso, se ne sono fatti sempre , a volte con giornalisti e a volte senza.
    Non sei sul pezzo da troppo tempo e a volte mi stupisci per luoghi comuni, che sinceramente da te non mi aspettavo.
    Certo, ora sono talmente tanti i lavori in corso che di sopralluoghi o inaugurazioni nei prossimi mesi ne vedrai davvero tanti.
    Cosi’ potrai rispondere alle cose concrete con il solito luogo comune.
    Se sei contento così’!!!!

  3. roberto molinari il 2 luglio 2015, ore 16:03

    Caro Sergio, ma come sei permaloso. Io non sarò sul pezzo, succede, ma a te sicuramente fa male il caldo e il sole di questi giorni. Dai che ce la fate a moltiplicare inaugurazioni e cantieri….dopo tutto è dalle rotonde di Fumagalli che non si vede più nulla.

  4. cesare chiericati (@CesareIt) il 2 luglio 2015, ore 17:10

    La manutenzione ordinaria e straordinaria dovrebbe essere la regola aurea dell’ Amministrazione comunale. Evidentemente non è stato così se si dà tanta enfasi a interventi, sicuramente utili ma molto tardivi, che di eccezionale hanno davvero poco se non il fatto di essere tutti compressi nella lunga vigilia elettorale. E’ una semplice constatazione.

  5. Sergio ghiringhelli il 2 luglio 2015, ore 17:56

    Non vi e’ peggior cieco di colui che non vuol vedere.
    Quanto al caldo , lascia perdere , ho scritto la risposta all’ ombra di un vecchio fico , la miglior ombra che si ricordi. Non di una quercia o di un ulivo.
    Comunque , stai certo che tutte le opere fatte a Varese in questi 20 anni le sottoporremo ai cittadini. E loro giudicheranno .
    Cittadini che ora hanno anche la possibilità’ di confronto (vedi il nulla della Provincia).
    Poi, certo che ce la facciamo a confermare a Varese. Il Centrosinistra all’opposizione.

  6. roberto molinari il 3 luglio 2015, ore 13:40

    Caro Sergio contento te. Mi compiaccio per il tuo vecchio fico, ma attento a non vivere troppo di passato e di ricordi passati. Rischi solo di fare la fine della moglie di Lot…..trasformata in sale.

  7. Sergio ghiringhelli il 3 luglio 2015, ore 18:36

    Senza consapevolezza e memoria del passato non vi è’ futuro…..questo non vuol dire vivere di passato, ma farne prezioso insegnamento……poi vediamo chi sarà confrontabile alla moglie di Lot……

Rispondi

 
 
kaiser jobs