Varese

Varese, Corso Matteotti fa un tuffo nel 1910. Grazie a Saronno

I saronnesi accanto alla Rolls Royce

I saronnesi accanto alla Rolls Royce

Centro di Varese bloccato, questa mattina, per la manifestazione sportiva  XXIV Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori per auto storiche fino al 1975, terza prova del Campionato Criterium delle Alpi. Complice il sole estivo, tanti i varesini, tante le famiglie che hanno partecipato all’iniziativa.

Decine e decine le auto storiche “parcheggiate” lungo Corso Matteotti, nel salotto buono della città. Ma ad un certo punto sbucano all’ingresso del Corso una fila di personaggi che sembrano venire da un altro mondo. Donne, uomini e ragazze vestiti come i nostri nonni stanno ammirando le belle auto di un’epoca lontana, e qualche volta – nonostante gli abiti primi Novecento – si scatta qualche improvviso selfie accanto ad una splendida Rolls Royce.

Sono i figuranti del Comune di Saronno in abiti 1910. Tiziana Casiraghi, che è punto di riferimento dei saronnesi a Varese, spiega che il Comune di Saronno è gemellato con la cittadina francese di Challans, dove si svolge una manifestazione nel corso di quattro giovedì, due nel mese di luglio e due nel mese di agosto.  In questi quattro giorni la città fa un salto indietro nel tempo e torna al 1910: la circolazione stradale viene bloccata, gli abitanti indossano il costume locale tradizionale, il patois ritorna ad essere la “lingua nazionale”  e gli attori di questa grande manifestazione, circa 1800 volontari, hanno il compito di far rivivere le tradizioni dei loro avi.

E’ già accaduto che i francesi fossero ospitati a Saronno e i saronnesi a Challans. Ma oggi i costumi si fermano alla manifestazione varesina della auto storiche. E spunta anche Pierpaolo Cassarà che spiega alle signore attente i segreti del Liberty e l’erotismo dei suoi simboli.

27 giugno 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs