Regione

Varese, Maroni annuncia: 18 milioni per “curare” Vellone e Olona

olona“Esprimo soddisfazione, nella mia qualità di commissario governativo per il dissesto idrogeologico, perché, come Regione Lombardia, siamo riusciti a recuperare 18 milioni di euro per finanziare interventi per mettere in sicurezza il torrente Vellone e il fiume Olona e per altri interventi di messa in sicurezza del territorio varesino. Si tratta di un importante passo in avanti nella cura del nostro territorio e di questo sono particolarmente soddisfatto”.

Lo ha spiegato il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, presentando insieme all’assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo, Viviana Beccalossi, i finanziamenti a favore del territorio di Varese per far fronte ai danni del dissesto idrogeologico.

Il progetto presentato oggi a Varese è finanziato con un importo di 5,4 milioni di euro. Prevede interventi sul fiume Olona e sul torrente Vellone, finalizzati ad una riduzione delle esondazioni nelle aree urbane, realizzazione di un sistema di monitoraggio delle piene per una efficace gestione a livello comunale ma anche integrato nel sistema di Protezione Civile regionale; miglioramento delle condizioni di criticità del tratto terminale del ramo della Rasa, in Loc. Molini Trotti, a monte della confluenza con il ramo Induno; potenziamento e completamento del sistema difensivo a monte dell’Ex Dogana; ripristino e la manutenzione del by-pass del ponte di via Dalmazia; realizzazione di un’area di laminazione in via Friuli, avente una capacità di trattenuta di 95.000 mc;

INTERVENTI PREVISTI SUL TORRENTE VELLONE, A MONTE DEL TRATTO TOMBINATO CITTADINO

Realizzazione di un’area di laminazione in via Borghi, avente una capacità di trattenuta di 24.500 mc; sistemazione e adeguamento del sistema difensivo del corso  d’acqua (manutenzioni varie e rialzo arginale). Oltre a questo intervento l’Accordo di Programma tra Regione Lombardia e Ministero dell’Ambiente prevede in Provincia di  Varese una serie di ulteriori opere:

CASTELVECCANA Lavori di ripristino manufatti idraulici - Torrente Froda 250.000 euro lavori in corso

CURIGLIA CON MONTEVIASCO – Regimazione acque 300.000 euro lavori in corso.

GORLA MINORE, TRADATE- Completamento vasca di spagliamento torrente Fontanile di Tradate 5.800.000 euro in appalto.

LAVENO MOMBELLO – Sistemazione frana sovrastante via Gattirolo 250.000 euro lavori in corso.

ORIGGIO, UBOLDO – Realizzazione area di laminazione controllata nei boschi di Uboldo-Origgio 2.000.000 euro in progettazione.

TRAVEDONA – Sistemazione manufatti sul torrente Acquanegra 150.000 euro lavori in corso.

VALGANNA – Sistemazione e regimazione idraulica del torrente Margorabbia e affluenti 200.000 euro concluso.

VEDDASCA, ARMIO, LOZZO, BIEGNO – Sistemazione frane 500.000 euro.

CISLAGO, MOZZATE – Realizzazione vasche di volanizzazione sul torrente Bozzente 3.500.000 euro lavori in corso.

Per le diverse problematiche inerenti il dissesto idrogeologico ed idraulico della Provincia di Varese, sono inoltre stati richiesti nuovi fondi al Ministero dell’Ambiente ed alla Struttura di missione Italia Sicura, a valere sul prossimo Programma di interventi 2015-2020 per un importo totale di 61 milioni di euro. Tra gli interventi di maggior rilievo vi sono quelli riguardanti il completamento degli interventi sul torrente Fontanile di Tradate; il completamento delle opere di laminazione sul torrente Bozzente a Uboldo/Origgio; il completamento degli interventi di laminazione sul fiume Olona, così come previsti dall’Autorità di bacino del fiume Po; altri interventi sono previsti sul torrente Boesio a Cittiglio, sul torrente Arno a Samarate, sul torrente Bevera a Varese e sul torrente Lura a Caronno Pertusella.

26 giugno 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs