Varese

Lake Varese Marathon, il via a settembre per la maratona targata Expo

maratonLa prima edizione di Lake Varese Marathon è nel calendario dei podisti per domenica 27 settembre. Questa mattina, in Comune, la presentazione ufficiale con il sindaco Attilio Fontana, l’assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi, l’assessore allo Sport del Comune, Maria Ida Piazza, il vice presidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli  e i coorganizzatori dell’Asd Cuneo Triathlon e della Polha, Davide Nerattini (presidente Asd Cuneo Triathlon) e Ambrogio Magistrelli (vicepresidente Polha). La maratona ha ottenuto proprio in questi giorni anche il patrocinio di Expo Milano 2015.

Oltre alla maratona sono previste staffette non competitive, il classico giro del lago giunto alla sesta edizione e 3ruote intorno al lago. Si toccheranno i Comuni di Azzate, Bardello, Biandronno, Bodio Lomnago, Buguggiate, Cazzago Brabbia, Gavirate, Galliate Lombardo.

«Siamo riusciti ad organizzare la maratona nell’anno di Expo, ottenendone il patrocinio, ed è un grande valore aggiunto – ha spiegato il sindaco Attilio Fontana -: dopo la coppa del mondo di canottaggio, che è stata un vero successo, il nostro lago ospita un altro evento internazionale di cui siamo orgogliosi».

«Eventi come questo – ha detto l’assessore regionale Antonio Rossi - mettono in risalto lo stretto rapporto tra sport e valorizzazione del territorio e sono la testimonianza che la Lombardia è una grande palestra a cielo aperto, in cui poter fare attività sportiva. Quello che la Lombardia sta promuovendo, è il concetto di sport per tutti, che punta allo sport come corretto stile di vita e come inclusione sociale».

«Grazie all’assessore Rossi per condividere sul territorio le nostre manifestazioni sportive – ha precisato l’assessore Maria Ida Piazza -: sono certa che sarà una maratona bella e partecipata, senza dimenticare le esperienze degli scorsi anni con la Polha Varese per l’handbike e il giro del lago, corsa individuale per i podisti. Quest’anno si parte e si arriva alla Schiranna. Sono particolarmente soddisfatta di aver ottenuto il patrocinio Expo Milano 2015». Un ringraziamento anche alla Provincia per la collaborazione sul fronte viabilistico e alle Polizie locali dei vari Comuni interessati dal passaggio.

«Come per la Coppa del Mondo di canottaggio – ha detto il vicepresidente della Provincia Giorgio Ginelli - anche questa volta la sinergia e collaborazione tra istituzioni regala a Varese un grande appuntamento di sport e di promozione del territorio e in particolare dell’intero bacino attorno al nostro lago. Non solo, ma gli appuntamenti in programma ci consentono anche di riflettere sulla potenza dello sport, come valore aggregante, capace di cancellare la sottile linea tra abilità e disabilità e ragionare in un’ottica di inclusione. Gli eventi programmati inoltre dimostrano in maniera concreta come si possa vivere il nostro ambiente naturale nel pieno rispetto e in un’ottica sostenibile e compatibile. Potere dello sport, appunto, e capacità delle Istituzione di fare squadra».

Dal punto di vista tecnico «il percorso è simpatico e allenate, non piatto, non si può certo fare un record” ha spiegato Davide Nerattini. «L’anno scorso per il giro del lago abbiamo avuto 850 iscritti, un buon numero. Il percorso quindi è già collaudato. Abbiamo registrato l’iscrizione per la staffetta anche di una famiglia, mamma, papà e tre figli. La nostra associazione lavora sul territorio per l’organizzazione con la Varese Triathlon». Il presidente Silio Fabbrini ha spiegato il percorso: «La partenza e l’arrivo sono alla Schiranna. Arrivati qui dopo il giro del lago, i podisti torneranno fino alla rotonda di Gavirate e da qui  di nuovo alla Schiranna per l’arrivo».

«Grazie al Comune per il supporto – ha detto il vicepresidente Polha Magistrelli -: i partecipanti alla gara di handbike saranno circa 70. E’ una gara di carattere internazionale grazie anche al collaudato gemellaggio con la gara che si tiene il giorno prima a Lugano».

 

Maratona

Il percorso di 42,195 km è interamente sviluppato lungo le strade provinciali che circondano il lago di Varese. La partenza è alle ore 9 in Via Giovanni Macchi, nei pressi del civico 140, alla Schiranna. I podisti compiranno l’intero giro del lago e una volta alla Schiranna torneranno verso Gavirate e da qui tratto finale fino alla Schiranna.

Staffetta

La maratona si può correre anche a staffetta non competitiva. I 42,195 km del percorso saranno suddivisi in 5 frazioni. Ogni squadra potrà essere composta da un minimo di due a un massimo di cinque atleti.

Giro del lago

Il giro del lago, competitivo, solo individuale, è di 26 km. Partenza e arrivo sempre alla Schiranna. Si tratta della sesta edizione

3ruote intorno al lago

Non manca l’appuntamento con la  corsa nazionale in handbike, inserita nel calendario FCI come prova di Campionato Italiano di Società anno 2015, organizzata dalla POLHA-VARESE in collaborazione con S.C. Alfredo Binda, GAM Whirlpool e Africa&Sport.

 

24 giugno 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs