Varese

Varese, Sagra delle Ciliegie bagnata, i varesini acquistano con l’ombrello

Uno dei banchi alla Sagra

Uno dei banchi alla Sagra

Dalle prime ore di questa mattina si sono aperti i banchi, una quarantina, che in via Dandolo a Varese hanno deciso di partecipare alla Sagra delle Ciliegie. Una decisione non facile, con il maltempo che continua a colpire la città, prima una pioggia per tutta la notte e poi, all’alba, anche una breve gradinata sulla città giardino. E poi ancora pioggia e vento.

Insomma, una giornata con il meteo decisamente avverso. Eppure i commercianti non hanno desistito e si sono presentati ai varesini che arrivano con l’ombrello, e con solo 4-5 defezioni da parte degli espositori. Come assicura Roberto Quamori Tanzi, direttore di Ascom Varese, “la gente da questa mattina continua a passare dalla Sagra, che prosegue nonostante la pioggia fino a questa sera, con chiusura alle ore 19″. Presente, all’apertura della fiera, l’assessore al Commercio del Comune, Sergio Ghiringhelli.

In effetti nella strada che tradizionalmente ospita la sagra, via Dandolo, chiusa al traffico e resa pedonale dalla piazza della Madonnina in Prato sino all’incrocio con via San Martino, i varesini passeggiano sotto l’ombrello, confrontano prezzi, acquistano un bel sacchetto di ciliegie. La rassegna è organizzata per il quarto anno consecutivo da Fiva Confcommercio e Ascom Varese con il patrocinio dell’assessorato al Commercio del Comune di Varese, il Distretto del Commercio e la collaborazione di Actl, nella persona del cavalier Vincenzo Bifulco.

 

14 giugno 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs