Regione

Regione, Maroni diffida i Comuni ad accogliere nuovi profughi

barconi“Ho deciso di scrivere una lettera ai Prefetti per diffidarli dal portare qui in Lombardia nuovi clandestini e ho deciso di scrivere ai sindaci per dirgli di rifiutarsi di prenderli, mentre ai sindaci che dovessero accoglierli ridurremo i trasferimenti regionali, come disincentivo, perché non devono farlo e chi lo fa, violando la legge, subirà questa conseguenza”.

Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni partecipando al Premio Milano Produttiva 2015, che si è svolta al Teatro alla Scala di Milano. “Nei prossimi giorni – ha aggiunto Maroni – voglio incontrare Toti e Zaia per fare fronte comune e assumere iniziative comuni, come diffidare i prefetti e dire ai sindaci delle nostre regioni che se accolgono in clandestini e violano le norme non avranno più i contributi regionali”.

 

7 giugno 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Regione, Maroni diffida i Comuni ad accogliere nuovi profughi

  1. Franco Giannantoni il 7 giugno 2015, ore 22:22

    Per fortuna il senso civico e la carica di solidarietà della comunità lombarda e naziionale sono una realtà. Le parole di Maroni fanno rabbrividire
    Franco Giannantoi

Rispondi

 
 
kaiser jobs