Busto Arsizio

Busto Arsizio, Donazione “colorata” a Pediatria da Lions Club Gorla Valle Olona

pediatriabustoArriva il colore nella Pediatria di Busto. Rosso, giallo e arancio, ecco le tonalità con le quali, da oggi, saranno resi allegri ed accoglienti i letti dei bambini ricoverati. In un ambiente spesso impersonale e asettico come quello di un ospedale, il letto bianco, così lontano da come è generalmente il lettino della propria cameretta, può rappresentare, per un bambino, un oggetto che crea angoscia.

Viceversa, un lettino colorato e allegro, inserito in un luogo a misura di bambino, trasmette serenità e induce il piccolo a sentirsi rassicurato, quindi disponibile e collaborativo verso le pratiche mediche alle quali dovrà essere sottoposto. Non si tratta, quindi, di un semplice intervento estetico, ma di un approccio pedagogico terapeutico che mira a limitare fortemente la possibilità che il bambino possa subire un trauma da ospedalizzazione.

Tutto ciò grazie al Lions Club Gorla Valle Olona, da sempre sensibile ai bambini ammalati, che ha voluto donare nuove trapuntine invernali e copriletti estivi al Comitato Tutela Bambino in Ospedale, attivo, da quasi vent’anni, nel reparto pediatrico, con i propri volontari ed una educatrice che li coordina, per aiutare i bambini a guarire giocando.

La donazione, che consiste in ben 120 tra coperte e copriletti, è avvenuta direttamente in reparto, sabato 30 maggio, alla presenza della Dott.ssa Simonetta Cherubini, primario della Pediatria, e di Emanuela Crivellaro, Presidente del CTBO, che ha commentato “Non si tratta di un semplice intervento estetico, ma di un approccio pedagogico terapeutico che mira a limitare fortemente la possibilità che il bambino possa subire un trauma da ospedalizzazione. Perché un bambino sereno guarisce prima, ma la sua serenità dipende dall’ambiente che lo circonda”.

La consegna è stata effettuata dal Presidente del prestigioso Club Lions, Walter Picco Bellazzi, e da una folta delegazione del Club. Testimone della donazione è stato il sindaco di Busto Arsizio, Gigi Farioli, che ha sottolineato “Non dobbiamo mai dimenticare che siamo stati bambini e dovremmo mantenere sempre un po’ di spirito infantile dentro di noi, per capire meglio il mondo dei bambini”.

“Abbiamo scelto il sorriso dei bambini in ospedale” è stato il pensiero del Presidente Lions, “Un sorriso del quale me ne parla sempre mia figlia che fa la volontaria per il CTBO con tanto entusiasmo”.

”Pensiamo sempre che i bambini siano sani, ma non dobbiamo dimenticare che anche i bambini si ammalano e a volte si ammalano gravemente, ma è bello vederli comunque giocare” ha concluso la dott.ssa Cherubini.

30 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs