Varese

Varese, L’Arma sgomina banda di moldavi dedita a “spaccate” notturne

CarabinieriLa Compagnia ed il Reparto Operativo dei Carabinieri di Varese, con il supporto dei Comandi Arma territorialmente competenti, hanno concluso nelle province di Varese, Milano e Ravenna un’operazione tesa a sgominare una banda costituita da cittadini moldavi da anni stanziati in Italia, in esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere perché ritenuti autori di numerosi furti aggravati e continuati.

L’indagine avviata nell’agosto 2013, ha permesso di individuare l’esistenza di un sodalizio criminale operante in tutto il Centro e Nord Italia, dedito alla commissione di furti aggravati ai danni di aziende di materiale informatico, di pelletteria e di concessionarie di auto perpetrati nell’arco delle ore notturne mediante “spaccate” con abbattimento di ostacoli fissi.

In tale contesto, è emersa la particolare pericolosità del sodalizio per l’ampio raggio di azione dello stesso, la spregiudicatezza nel compimento dei disegni criminosi portati a termine da non meno di 5 persone per volta con ruoli ben definiti nonché per gli ingenti danni, di volta in volta, provocati alle strutture aziendali.

Al sodalizio, è stata attribuita la responsabilità di 20 furti/tentativi di furto di auto, in aziende e in concessionarie di auto con merce asportata pari a 850.000 euro.

25 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs