Jerago con Orago

Jerago con Orago, Serata su famiglia e ideologie con l’avvocato Amato

famiglianaturaleUn’iniziativa dal titolo “Famiglia, società e nuove ideologie imposte per legge” è stata organizzata al  Teatro Auditorium – via Colombo, Jerago con Orago il 29 maggio alle ore 21. A promuoverla l’Amministrazione Comunale di Jerago con Orago e la Parrocchia. Relatore della serata è ’avvocato Gianfranco Amato, presidente dell’Associazione Giuristi per la Vita.

La serata affronta la domanda cos’è l’ideologia gender e riflette su pericoli e sfide per famiglia, scuola e società. La tematica affrontata è complessa, spesso confusa con la semplice educazione sessuale o la parità tra uomo e donna. Per gli organizzatori della serata si tratta invece di un vero e proprio progetto di omologazione imposto che mira a cancellare ogni forma d’identità e di comunità.

Gli organizzatori sottolineano come l’ideatore di questa teoria (J. Money) sostenga che la famiglia naturale e l’identità sessuale non sono immutabili ma relative, possono essere modificate o ignorate, in base ai desideri del singolo o ai progetti di “ingegneria” sociale. Una sperimentazione mai testata prima i cui effetti devastanti (sulla struttura della società) sono facilmente prevedibili.

Urge risvegliare le coscienze, destare l’attenzione,  informare le persone affinché questa forma di indottrinamento non arrivi nelle scuole e nelle istituzioni, imposta per legge o per propaganda. Lo stesso Papa Francesco recentemente si è espresso pubblicamente con toni estremamente preoccupati, definendo la teoria gender “colonizzazione ideologica” ed “espressione di frustrazione e rassegnazione che mira a cancellare la
differenza sessuale perché non sa più confrontarsi con essa”, invitando tutti a “non disertare questo tema”

L’avvocato Amato, presidente dell’Associazione Giuristi per la Vita, insieme al Movimento per la Vita e a molte altre associazioni, laiche e cattoliche, è
impegnato in prima persona in quest’opera di sensibilizzazione, evidenziando da subito i pericoli gravissimi che anche il parlamento italiano si sta preparando a produrre con l’approvazione del ddl Scalfarotto sull’omofobia, già passato alla Camera.

Qualche informazione in più qui:www.giuristiperlavita.org

22 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs