Varese

Varese, Bob Morse racconta il basket tricolore e quello a stelle e strisce

Bob Morse

Bob Morse

Il grande campione del Basket Bob Morse ritorna a Varese. Giovedì 14 maggio 2015, alle ore 15, è all’Università degli Studi dell’Insubria, nell’Aula Magna Porati-Granero di via Dunant 3, per l’incontro “Bob Morse. Il basket tra USA e Italia nelle riflessioni di un campione”, organizzato dal corso di laurea in Scienze della Comunicazione.

Il campione del basket internazionale con la maglia della Pallacanestro Varese – che fra il 1972 e il 1981 ha vinto quattro scudetti, una coppa Italia, tre coppe dei Campioni, una coppa Intercontinentale e una coppa delle Coppe – attualmente è professore d’italiano al Saint Mary’s College negli Usa.

Bob Morse sarà così ospite dell’Università degli Studi dell’Insubria nella sua duplice veste di grande campione e anche di docente universitario. “Partendo dalla biografia di questo straordinario campione mondiale del basket- ha dichiarato il prof. Fabio Minazzi – si vuole infatti aprire una riflessione collettiva e corale che aiuti i nostri studenti e tutte le persone interessate a meglio comprendere le differenza che sussistono  tra il mondo del basket americano e quello europeo. Non solo: perché Morse, ad un certo punto della sua vita, è stato catapultato proprio in una piccola città  come Varese? E come ha percepito la nostra città negli anni Settanta un giovane americano? Oggi Morse è un docente universitario, ma come valuta il rapporto tra gli studenti americani e i nostri studenti europei”.

All’incontro prendono parte: Carlo Meazza, fotografo professionista; Enrico Minazzi, giornalista sportivo già de La Gazzetta dello Sport; Claudio Piovanelli, giornalista sportivo già de La Prealpina. Coordina: Fabio Minazzi, presidente e docente del corso di laurea in Scienze della Comunicazione. Ed è sempre Fabio Minazzi a sottolineare che proprio per “meglio approfondire tutte queste domande abbiamo chiamato alcuni giornalisti e un fotografo che hanno conosciuto e frequentato Morse fin dagli anni Settanta, accompagnandolo da vicino nella sua strepitosa carriera sportiva ed umana”.

L’iniziativa è aperta al pubblico sino a esaurimento posti. È prevista la diretta streaming, collegandosi a questo indirizzo:

http://streaming.uninsubria.it/BobMorse.

11 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs