Milano

Milano, I disturbi alimentari dei figli, parte il Fuori Expo degli Psicologi

Un momento del dibattito

Un momento del dibattito

Un incontro interessante e ricco di spunti quello organizzato dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia nell’ambito del cartellone ‘OPL – Fuori Expo’, realizzato lo scorso 8 maggio presso la Sala Falck Fondazione Ambrosianeum a Milano.

Protagonista la patologia del comportamento alimentare, di cui si è discusso nel panel denominato “Comprendere i figli con disturbi alimentari”.

Di primissimo livello i relatori messi in campo: l’apertura è stata affidata a Gianluca Lo Coco, Professore Associato presso l’Università di Palermo, che ha presentato una panoramica sul problema analizzando l’aspetto clinico e generale, mettendo in evidenza i cambiamenti diagnostici nell’analisi dei disturbi alimentari con la nuova edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-V). Lo Coco ha sottolineato come oggi le manifestazioni sintomatiche delle ‘spie alimentari’ siano sempre più diffuse e più difficili da classificare in maniera oggettiva.

Altro ospite di caratura internazionale è stata la Prof.ssa Janet Treasure, specializzata nella ricerca e nel trattamento dei disturbi alimentari, Direttore dell’Eating Disorder Unit e Prof.ssa di Psichiatria presso l’Institute of Psychiatry del King’s College di Londra. Il suo intervento ha mostrato come un intervento di supporto con i genitori dei pazienti, in base al modello del New Maudsley di Londra, possa ottenere dei risultati clinici significativi sia nella riduzione della sintomatologia del paziente sia nel benessere psicologico del familiare stesso, divenendo quest’ultimo capace di gestire lo stress della patologia del figlio in maniera più adattiva. Al termine delle relazioni si è aperto un dibattito nel pubblico circa l’efficacia di tali interventi e la possibilità di un loro utilizzo diffuso anche nella realtà sanitaria italiana.

 “Divulgare, far conoscere una ‘buona psicologia’ – ha dichiarato Riccardo Bettiga Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia – è l’obiettivo dichiarato di questo ciclo di incontri. La società spinge sempre più persone a ricercare contenuti e informazioni del mondo psicologico, purtroppo però, questo bisogno non incontra sempre professionisti e contenuti qualificati.  L’impegno centrale della comunità lombarda degli psicologi per questo 2015 sarà proprio quello di mostrare il grande valore scientifico e culturale del proprio contributo. L’incontro dell’8 maggio, primo di molti, ha fatto focus verso un problema drammatico e in continua espansione sul quale era necessario sensibilizzare e avviare un processo virtuoso in grado di mettere in contatto la cittadinanza con i migliori esperti in materia”.

Per tutte le informazioni sulle attività dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia e sui prossimi incontri www.opl.it

Prossimo appuntamento il 22 maggio alle 20,00 presso la Sala Falck Fondazione Ambrosianeum a Milano:  Massimo Cirri, psicologo e conduttore radiofonico e Gianrico Carofiglio, noto scrittore e magistrato, parleranno della creazione del ‘racconto’ nell’ambito della relazione terapeutica

11 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs