Varese

Varese, Pubblicati bandi internazionali per piazza Repubblica e nuovo teatro

Piazza Repubblica

Piazza Repubblica

Pubblicati sul sito del Comune di Varese i due bandi internazionali per la riqualificazione dell’ex Caserma e piazza Repubblica, da una parte, e per via Ravasi e il nuovo teatro, dall’altra parte.

Per quanto riguarda ex Caserma e la piazza, il Comune di Varese bandisce un concorso internazionale, con procedura aperta, per la progettazione del recupero e riqualificazione funzionale della ex caserma Garibaldi e riqualificazione dell’intera piazza della Repubblica incluse in un unico sub-ambito di intervento situato in Varese e compreso tra piazza della Repubblica – via Magenta – via San Michele.
Il costo massimo dell’intervento da realizzare (quadro economico, comprensivo di importo dei lavori, costi di progettazione, direzione lavori, collaudi, costi per la sicurezza, spese del concorso e somme a disposizione della Stazione Appaltante) è fissato nell’importo di euro 6.110.581,22 IVA esclusa. Il costo massimo di realizzazione dell’intervento da progettare è pari a euro 5.790.909,09 IVA esclusa.
Concorso anche per via Ravasi e nuovo Teatro. Concorso aperto agli Architetti e agli Ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all’esercizio della professione alla data di pubblicazione del Bando di Concorso e in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006.Gli elaborati dovranno essere trasmessi a pena di esclusione entro e non oltre il giorno 30.06.2015 alle ore 12.00.
Il Comune di Varese bandisce un concorso internazionale, con procedura aperta, per la progettazione del nuovo teatro di Varese, di un nuovo compendio immobiliare multifunzionale tra le vie Bizzozero, Ravasi e dei Giardini, inclusi in un unico sub-ambito di intervento situato in Varese compresto tra piazza della Repubblica – via dazio Vecchio – via Bizzozero – via Ravasi – via dei Giardini.
Il costo massimo dell’intervento da realizzare (quadro economico, comprensivo di importo dei lavori, costi di progettazione, direzione lavori, collaudi, costi per la sicurezza, spese del concorso e somme a disposizione della Stazione Appaltante) è fissato nell’importo di euro 43.360.000,00 di cui 24.500.000,00 euro per il teatro, 2.860.000,00 euro per ASL e Università e 16.000.000,00 per l’intervento privato (così come previsto nell’allegato  studio di fattibilità economico finanziario dell’Adp) IVA esclusa. Il costo massimo di realizzazione dell’intervento da progettare è pari a euro 40.225.000,00 IVA esclusa.
Il concorso è aperto agli Architetti e agli Ingegneri iscritti nei rispettivi Ordini professionali o Registri professionali dei paesi di appartenenza, abilitati all’esercizio della professione alla data di pubblicazione Bando di Concorso e in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006.
Il vincitore del concorso riceverà l’importo di euro 100.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi) a titolo di premio. Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto, a titolo forfettario, un rimborso spese pari a euro 35.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi). Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto, a titolo forfettario, un rimborso spese pari a euro 25.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi). A ciascuno dei successivi 2 (due) concorrenti è riconosciuto, a titolo forfettario, un rimborso spese pari a euro 15.000,00 (lordi IVA e CNPAIA compresi). Gli elaborati dovranno essere trasmessi a pena di esclusione entro e non oltre il giorno 16.11.2015 alle ore 17.00.

7 maggio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs