Varese

Varese, Edifici storici, è scontro. Civati (Pd): nessun ritorno al passato

Il Pd Andrea Civati

Il Pd Andrea Civati

Ieri in Giunta l’Assessore Binelli ha portato il tema degli edifici storici. Sono migliaia gli edifici storici sottoposti dall’attuale Pgt a restrizioni edilizie.

Durante la discussione In Consiglio comunale venne approvato, anche con i voti del centrodestra, un emendamento del consigliere Pd Andrea Civati che cambiava il meccanismo originario di censimento: l’Amministrazione (e non i singoli proprietari) doveva attivarsi per la classificazione entro un anno; in caso contrario qualsiasi vincolo verrebbe meno.
Mancano poche settimane e l’Assessorato all’Urbanistica annuncia l’impossibilità di rispettare i termini e propone di tornare al meccanismo previgente. E su questa idea scoppia la polemica: “Binelli e la maggioranza sono confusi: prima votano una modifica e poi vogliono tornare indietro. – afferma Civati – Così, si spreca il lavoro fatto dall’amministrazione per il censimento e si torna ad un sistema ingiusto per i cittadini”.
Infatti, la proposta originaria richiedeva ai proprietari di presentare un’apposita richiesta di svincolo: meccanismo criticato dal Partito Democratico e dagli Ordini Professionali perchè costringeva i cittadini a sostenere un costo notevole per le consulenze tecniche. “Ci siamo sempre opposti e continuiamo ad opporci ad un sistema che costringe i proprietari a svolgere un’attività che non gli compete”, rincara la dose il consigliere Pd.

Il Partito Democratico conferma la sua posizione: “Saremo contrari a qualsiasi ritorno al passato: perché sono sempre i cittadini a dover subire le conseguenze dei ritardi di questa amministrazione? Binelli rispetti gli impegni che si è preso e porti in Commissione Urbanistica gli edifici veramente meritevoli di tutela”.

29 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs