Varese

Varese, Consiglio provinciale, sì unanime a emendamento anti referendum Maroni

Il capogruppo Pd Bertocchi

Il capogruppo Pd Bertocchi

Ieri sera in Consiglio provinciale si è discussa la mozione sul “Referendum per l’autonomia regionale” presentata dai capigruppo di Lega Nord e Forza Italia.La mozione chiedeva al Consiglio provinciale di impegnarsi a sostenere con ogni mezzo e strumento il referendum consultivo sulla specialità regionale voluto dal Presidente Maroni.

Durante la discussione è stato però approvato all’unanimità un emendamento sostenuto dalla maggioranza (gruppi “Civici e Democratici” e “Insieme per una provincia civica”) che chiedeva ai proponenti di cancellare ogni riferimento al referendum voluto da Maroni per favorire invece la via della trattativa tra Stato e Regione.
“Con questa votazione la Lega Nord e Forza Italia in Provincia di Varese sconfessano la linea del presidente Maroni – commenta il capogruppo dei Civici e Democratici Paolo Bertocchi -. Piuttosto che fare spendere ai lombardi 30 milioni di euro, per un inutile referendum consultivo, è giusto che Regione Lombardia percorra prima la strada della trattativa diretta con il Governo, anche alla luce della disponibilità dichiarata ufficialmente dal sottosegretario Bressa”.

“Il voto in consiglio provinciale ha del clamoroso- conclude Bertocchi-. Proprio da Varese esce la linea da tempo sostenuta dal Partito Democratico e da altre forze in Regione”.

24 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Consiglio provinciale, sì unanime a emendamento anti referendum Maroni

  1. giuseppe longhin il 24 aprile 2015, ore 15:20

    ma non è vero. Bertocchi hai letto la mozione che non hai votato astenendoti? c’è scritto esattamente il contrario eh…sei ancora giovane….

  2. Sergio il 24 aprile 2015, ore 19:29

    Che figura di ……

Rispondi

 
 
kaiser jobs