Varese

Varese, Tir incastrato a San Fermo, intervengono vigili e polizia locale

TIRChi l’ha detto che ormai tutti hanno un navigatore a disposizione? Quello che è successo stanotte in città sta a dimostrare proprio il contrario.

“Tutto in una notte tranquilla di primavera – queste le parole dell’Assessore Carlo Piatti – mentre i varesini – giustamente – dormivano, qualcuno (vigili del fuoco e vigili urbani) ha fatto in modo che nessuno al risveglio potesse aver problemi per andare a scuola o al lavoro. Anche questa è sicurezza…”

Questi i fatti. Partendo da Montoro Superiore, in provincia di Avellino, alla guida di un autoarticolato (cioè un camion lungo oltre dieci metri) diretto ad Arcisate, quale strada migliore se non quella che, dopo la tangenzialina da Gazzada e l’arrivo in via Peschiera, porta esattamente nel centro del rione di San Fermo?

La risposta si è avuta stanotte, quando il pesante e ingombrate “bestione” su gomma è rimasto letteralmente incastrato in via Landro, cercando di fare una curva, probabilmente diretto in via Vetta d’Italia per arrivare alla zona industriale di Arcisate.

Risultato? Arrivano i vigili del fuoco che, a loro volta, chiamano la polizia locale per il rilievo dell’incidente e le eventuali sanzioni per violazioni  al codice della strada. Alle sei e mezza del mattino, l’autoarticolato era pronto a ripartire, con una fiancata decisamente segnata dal passaggio per san Fermo e con la recinzione di una abitazione altrettanto segnata dal passaggio del “bisonte”.

I vigili del fuoco hanno liberato l’autoarticolato e la polizia locale ha rilevato l’incidente, in modo che i proprietari della recinzione siano rimborsati dall’assicurazione, oltre ad aver sanzionato il camionista per il passaggio in strade vietate (41 euro la sanzione)

17 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs