Economia

Economia, Piano Whirlpool, annunciati 1350 lavoratori in esubero

whirlpoolOttocento posti a rischio nello stabilimento Indesit di Carinaro. È ciò che è uscito dal Ministero dello Sviluppo dove il piano industriale di Whirpool, che il gruppo ha presentando ai sindacati, prevede la chiusura del punto produttivo del Casertano che era già stato svuotato di una parte delle linee di produzione e dove, come già detto, esiste ancora una forza lavoro pari a circa 800 unità.

Ma il piano, nella sua interezza, prevede 1.350 esuberi in totale: 1.200 nelle fabbriche e 150 nei centri di ricerca, secondo quanto annunciato da Gianluca Ficco della Uilm nazionale.

Per lo stabilimento Indesit di Carinaro è stato un vero shock. Una chiusura annunciata a due anni dalla chiusura dell’altro insediamento gemello di Teverola che era costato quasi 200 esuberi. I circa 800 dipendenti hanno bloccato la produzione dando vita ad uno sciopero immediato.

Indesit, prima dell’acquisizione, si era impegnata a non far ricorso a licenziamenti fino a tutto il 2018 e a investire 83 milioni nelle fabbriche italiane.

16 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs