Varese

Varese, L’Europa ha radici cristiane. Una mozione dell’ML Nicoletti

bruxelles_commissione_ue_296L’Europa ha radici cristiane. Lo sostiene, con una mozione depositata oggi a Palazzo Estense, il consigliere comunale di Movimento Libero di Varese, Alessio Nicoletti.

Nella mozione si legge che “l’Europa ha commesso un grande errore a non inserire nella Convenzione un preciso riferimento alle radici cristiane” e che “tra  i punti salienti della cosiddetta Costituzione Europea, il preambolo è criticato e criticabile proprio per il silenzio sulle radici cristiane”.

Per Nicoletti “la Convenzione Europea appare debole per la mancanza di partecipazione delle popolazioni interessate, che siamo sicuri avrebbero voluto ed approvato un esplicito riferimento alle radici cristiane dell’Europa”. Secondo il consigliere varesino resta “indispensabile invitare (via posta elettronica) tutti gli europarlamentari, a partire da quelli italiani, a sostenere la richiesta di modificare la Convenzione Europea riconoscendo come fondamento dell’Europa stessa le radici cristiane”. “Riteniamo utile – continua Nicoletti – sostenere questa iniziativa invitando (via posta elettronica) tutti i Comuni Italiani a discutere ed approvare mozioni analoghe”.

La mozione si conclude chiedendo al Comune di Varese di “condividere il testo delle presente mozione; invitare (via posta elettronica) tutti gli europarlamentari, a partire da quelli italiani, a sostenere la richiesta di modificare la Convenzione Europea riconoscendo come fondamento dell’Europa stessa le radici cristiane; sostenere questa iniziativa invitando( via posta elettronica) tutti i Comuni Italiani a discutere ed approvare mozioni analoghe; divulgare le richieste contenute in questa mozione tramite i canali d’informazione comunali( sito internet, Varese Oggi ecc..)”.

7 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti a “Varese, L’Europa ha radici cristiane. Una mozione dell’ML Nicoletti

  1. enrico il 8 aprile 2015, ore 12:06

    L’Europa è una realtà laica aperta a tutte le religioni e non solo ai cristiani. Sono i valori che contano e non la religione, i gusti sessuali, il colore della pelle. E i principi sono la solidarietà, la libertà, il rispetto del prossimo, la democrazia, principi che volano e devono volare sopra le religioni.

  2. Giovanni Chiodi il 10 aprile 2015, ore 14:56

    Si ma mio caro Enrico da dove crede che derivino questi “valori” da lei elencati? Glielo dico io, hanno una sola origine che è quella della millenaria tradizione giudaico cristiana

  3. Sergio ghiringhelli il 13 aprile 2015, ore 14:03

    Cari miei , lo dico da Cristiano non molto praticante e con molti dubbi sulla fede.
    Senza la cultura Giudaico-Cristiana non esisterebbe l’Europa .
    Anche se, la Rivoluzione Francese ha molto contribuito alla costruzione della nostra civilta’.
    A differenza di altre culture ( a mio modo di vedere) l’ incontro di questi valori ha permesso al nostro Continente di mettere il rispetto dell’ uomo al centro del nostro vivere quotidiano.

  4. a.g. il 13 aprile 2015, ore 14:27

    D’accordo con Sergio

  5. cittadinosuperpartes il 13 aprile 2015, ore 15:29

    L’europa e’ cosi libera, tollerante e colta grazie alla Rivoluzione Francese e alle sue idee fatte circolare in ogni angolo del continente

  6. giulio moroni il 13 aprile 2015, ore 19:30

    Personalmente, non condividendo la mozione di Alessio Nicoletti, mi appello al I° Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti.

    « Congress shall make no law respecting an establishment of religion, or prohibiting the free exercise thereof; or abridging the freedom of speech, or of the press; or the right of the people peaceably to assemble, and to petition the Government for a redress of grievances. »
    (Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione, o che limitino la libertà di parola, o di stampa; o il diritto delle persone di riunirsi pacificamente in assemblea e di fare petizioni al governo per la riparazione dei torti).

    Buonasera,
    giulio moroni

  7. Teofrasto il 13 aprile 2015, ore 23:06

    La filosofia greca, il diritto romano, tutte le religioni e civiltà pagane travasate pari pari nella liturgia e prassi soprattutto cattolica, fanno della civiltà europea un bel minestrone.

Rispondi

 
 
kaiser jobs