Regione

Regione, La Madonnina ad Expo, assessore Cappellini: “un grande onore”

La Madonnina in cima al Duomo

La Madonnina in cima al Duomo

“Sarà un grande onore per Regione Lombardia vedere la riproduzione in scala 1:1 della Madonnina, che rappresenta non solo il cuore pulsante e l’anima di Milano, ma le radici stesse del nostro territorio, a Expo, dove potrà essere ammirata da milioni di visitatori”. Così Cristina Cappellini, assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia durante il suo intervento in conferenza stampa di presentazione del padiglione per Expo della Veneranda Fabbrica del Duomo. La presentazione è stata effettuata nel gran cantiere della chiesa di San Gottardo in Corte, restaurata dalla Fabbrica.

Erano presenti, oltre all’assessore regionale, il presidente della Veneranda Fabbrica monsignor Gianantonio Borgonovo, il commissario unico di Expo 2015 Giuseppe Sala e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia.

“Se la Madonnina ha trovato un luogo prestigioso come merita – ha detto ancora l’assessore – lo dobbiamo all’intervento del commissario Sala che ringrazio. Dopo le difficoltà manifestate dal Comune di Milano in merito alla collocazione della Madonnina in piazzetta Reale, anche noi, come Regione Lombardia, avevamo subito cercato una soluzione offrendo la nostra piazza di Palazzo Lombardia. Bisogna quindi constatare che Expo, in questa situazione, ha sicuramente mostrato una sensibilità particolare”. “Dare questo giusto riconoscimento alla Madonnina – ha continuato l’assessore – è anche un modo concreto per far sì che Expo abbia anche una forte valenza spirituale e ricordare la nostra storia, le nostre tradizioni e i nostri saper fare”.

“Valorizzare le nostre tradizioni e le nostre radici cristiane -  ha rimarcato l’assessore Cappellini – assume un significato ancora più forte, soprattutto in questo preciso periodo storico dove in alcune zone del mondo continua il massacro nei confronti dei cristiani e dei nostri simboli”. “Per noi, come Regione Lombardia- ha concluso l’assessore Cappellini -, la Madonnina e l’intero Duomo di Milano hanno un grande valore culturale e affettivo e in questi due anni la nostra attenzione l’abbiamo voluta dimostrare concretamente anche dal punto di vista del sostegno economico”.

7 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs