Varese

Varese, Scoppia lite violenta tra due ex nell’atrio delle Nord

poliziaaaaNel tardo pomeriggio di ieri all’interno dell’atrio della biglietteria della Stazione Nord di Varese sono intervenuti gli agenti delle Polizia Ferroviaria di Varese che hanno ricevuto una segnalazione per una lite fra due persone

Gli agenti intervenuti prontamente sul posto, hanno riportato la calma e accertato trattarsi di due cittadini italiani di Milano già legati da una relazione sentimentale. La lite, scoppiata per futili motivi, va ricondotta a problemi sorti tra i due a seguito dell’interruzione della relazione. Per i comportamenti persecutori all’uomo è stato disposto l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna.

Sul pavimento della sala d’attesa gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto una borsa, un foulard e un portafoglio che, dopo avere fatto luce sull’accaduto, si è riscontrato essere di proprietà della donna che era stata precedentemente strattonata dall’ex convivente il quale le aveva anche asportato del denaro contante.

Ln denuncia dei fatti raccontati dalla donna è stata avvalorata dalla visione delle immagini dalle videocamere che hanno cristallizzato i momenti in cui l’uomo l’ha strattonata, impossessandosi della borsa dopo averla colpita e spinta violentemente a terra più volte.

Pcr quanto accaduto l’uomo, un cittadino italiano residente a Milano di anni 37 con diversi precedenti di polizia, è stato arrestato e condotto, dopo il fotosegnalamento effettuato in Questura, presso la Casa circondariale di Varese.

2 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs