Regione

Regione, Pirellone lancia allarme incendi boschivi in zone prealpine

fuocooooIl Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione Simona Bordonali, ha confermato la criticità moderata per rischio incendi boschivi su tutte le zone alpine e prealpine, con l’esclusione di Val Chiavenna, Alpi centrali e Alta Valtellina, fino a revoca.

Sulla Lombardia persistono generali condizioni meteo favorevoli allo sviluppo di incendi boschivi. Pur in presenza di ventilazione debole o al più moderata, il pericolo meteo atteso per oggi e domani sarà stazionario o in lieve aumento. Tra sabato e domenica l’instaurarsi di condizioni di debole instabilità, con qualche rovescio sparso, favorirà una temporanea e locale diminuzione del grado di pericolo.

Le condizioni di scarsa umidità del sottobosco, nonché l’attività antropica tipica del periodo nelle aree boscate, suggeriscono di mantenere l’attuale livello di rischio incendio boschivo. Pertanto, il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali raccomanda di attivare, ove possibile, azioni di sorveglianza e pattugliamento del territorio.

2 aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs