Milano

Alla Stramilano gareggiano i top runners di Africa & Sport

Lokomwa (al centro in verde)_con compagni di team e rappresentanza Whirlpool

Lokomwa (al centro in verde)_con compagni di team e rappresentanza Whirlpool

Siamo ormai abituati a vedere gli atleti kenyani di Run2gether allenarsi lungo la ciclabile del Lago di Varese o quella di Comabbio e vincere diverse competizioni in Italia. In Italia appunto vengono grazie alla onlus varesina AFRICA&SPORT, che negli anni ha costruito una “rete di solidarietà” per ospitare gli atleti, allenarli, accompagnarli alle gare e, attraverso la corsa, far incontrare due mondi distanti e promuovere uno scambio culturale.

Domenica prossima si corre la Stramilano. Lo scorso anno fu una giornata indimenticabile per i colori di AFRICA&SPORT e Run2gether: in un clima asciutto ma molto ventoso prima Thomas Lokomwa tagliava il traguardo in 1:01:39, poi la compagna di squadra Lucy Murigi in 1:10:52. Per entrambi vittoria e personale sulla distanza!

Adesso, dopo 12 mesi, sono nuovamente ospiti a Varese per tentare l’arduo compito di riconfermarsi nella gara meneghina per eccellenza. Lokomwa nel corso della passata stagione ha abbassato ulteriormente il personale (1:00:56) ed affinato le sue caratteristiche di “atleta vincente”, Murigi si è regalata il 2° posto ai Campionati Mondiali di Corsa in Montagna, dimostrando ancora una volta tutta la sua poliedricità.

Accanto a loro i compagni di squadra Robert Kirui e Caroline Cherono. Il primo, dopo alcune esperienze sulla maratona (2:13:31, record del percorso a Graz), sta facendo un percorso “inverso” rispetto a tanti atleti, dedicandosi alla mezza maratona. Viene a Milano per cercare il personale. Caroline, dopo l’attività giovanile e 3 figli, “scopre”, alla soglia dei 30 anni, che la voglia di correre ed il talento ci sono ancora e così riprende il suo sogno.

Alla sfida dei top runners, quest’anno si affianca una sfida ancora più importante. Per la prima volta negli oltre 40 anni di storia della Stramilano, dalla collaborazione con AFRICA&SPORT, c’è la possibilità di partecipare alla Half Marathon a squadre (somma dei tempi di 3 componenti – ciascuno corre 21km) a scopo solidale. Una sfida nella sfida per tutti gli atleti che volessero correre e contribuire direttamente al sostegno della scuola materna di Kiambogo perché possa aumentare la sua capacità di accogliere i bambini del villaggio. E qui rientra in gioco la “Varese solidale” che non ha voluto far mancare il suo apporto e correre a fianco di AFRICA&SPORT: Whirlpool con ben 100 dipendenti, oltre 25 persone degli Hic Sunt Leones Varese, gli infermieri del gruppo IPASVI Varese e tanti altri runner varesotti più o meno allenati saranno al via domenica.

In bocca al lupo a Lucy, Thomas, Caroline e Robert .. e a tutti i varesini e varesotti che correranno la Stramilano per la buona causa dei bambini di Kiambogo portata avanti da Run2gether ed AFRICA&SPORT!

Run2gether

Il team Run2gether (www.run2gether.com) è un’associazione non profit austriaca che promuove l’atletica in Kenya come occasione di sviluppo comunitario, gestendo una squadra di maratoneti con criteri equi e solidali ed organizzando percorsi di turismo responsabile basati sulla corsa in Austria ed in Kenya.

Gli atleti si impegnano a devolvere parte degli ingaggi e dei premi vinti alla comunità (in particolare per sostenere la scuola del villaggio) dove hanno il campo di allenamento (Kiambogo).

In Italia Run2gether è gemellata con AFRICA&SPORT (www.africasport.it – Fb: Africa&Sport), onlus varesina, impegnata attraverso lo sport a sensibilizzare, coinvolgere e sostenere concretamente progetti di inclusione sociale in Africa (Etiopia, Kenya ed Uganda).

25 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs