Varese

Varese, L’associazione “Un’Altra Storia” lancia il Libro bianco-rosso

Giuseppe Musolino

Giuseppe Musolino

L’associazione “Un’Altra Storia” lancia una serie di proposte culturali e di impegno civile. Giuseppe Musolino, referente di questa associazione nella nostra provincia, ha presentato, questa mattina, il calendario di iniziative si svolgeranno a Varese e in provincia.

Si parte con un tris di concerti musicali di grande qualità: si parte, il 15 aprile, alle ore 21, al Teatro di Varese, con il Fiorella Mannoia Live, poi sarà la volta del concerto di Eugenio Bennato dal titolo “Che il Mediterraneo sia Tour”, in  programma il 17 aprile a Tradate, sul palco del Teatro Paolo Grassi, ed infine sarà il concerto “Vivavoce” di Francesco De Gregori che, il 26 maggio, alle ore 21, sempre al Teatro di Varese, chiuderà i concerti organizzati da “Un’Altra Storia”

“Tre concerti di grande qualità – commenta Musolino -, con prevendite già a buon punto. Mi piace però segnalare il concerto di Bennato, la sua ricerca della musica popolare. Prima del concerto, presso la Biblioteca Frera, alle 17.30, Bennato presenterà il suo libro dedicato al brigantaggio “Ninco Nanco deve morire”, con la partecipazione dello scrittore Gaetano Allegra”.

Musolino ha presentato anche un incontro dal titolo “A scuola di legalità con Rita Borsellino”, che si terrà mercoledì 1 aprile alle ore 9.15, presso il Teatro Ucc di Varese, un incontro con la Borsellino che è stato organizzato dall’Istituto Comprensivo Varese 2 Silvio Pellico, in collaborazione con Università dell’Insubria e Un’Altra Storia. L’incontro ha anche il patrocinio del Comune di Varese e di Agende Rosse.

Infine Musolino ha definito la progettualità dell’associazione da lui presieduta: “Noi pensiamo ad una città della legalità, della giutizia, della cultura – dice Musolino – e ci pare che oggi si registri un rinnovato spirito civico, quello espresso da iniziative come quella a salvaguardia dei cipressi ai Giardini Estensi, o dalla presenza in città di comitati di cittadini”. Musolino ha anticipato una nuova iniziativa: un Libro bianco-rosso, a cui possono collaborare cittadini e associazioni. “Al di là dei colori che sono quelli della bandiera varesina – interviene Musolino -, significa che questo libro collettivo conterrà la denuncia dei mali, ma anche la proposta di iniziative positive”.

 

 

21 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs