Economia

Varese, Hot spot WiFi, la Camera di commercio rilancia l’innovazione

Camera di commercio di Varese

Camera di commercio di Varese

Un aiuto concreto da parte della Camera di Commercio per migliorare la competitività del territorio su un fronte sempre più decisivo quale la connessione web. Dopo i contributi per promuovere la banda larga all’interno delle imprese, l’ente di piazza Monte Grappa ha promosso un’altra iniziativa a favore del Sistema Varese.

Grazie a un progetto avviato sulla base dell’accordo di programma tra Ministero Sviluppo Economico e Unioncamere, l’ente camerale varesino ha messo a disposizione internet veloce attraverso una rete di hot spot wireless installati in aree artigianali, commerciali e industriali, ma anche nelle zone a interesse turistico come pure negli spazi d’interesse culturale del nostro territorio.

A rispondere con successo alla manifestazione d’interesse lanciata dalla Camera di Commercio sono così stati il Comune di Malnate, l’Osservatorio di Campo dei Fiori e il Distretto Urbano del Commercio di Gallarate: «Grazie a quest’iniziativa della Camera di Commercio – sottolinea il presidente di quest’ultimo ente nonché assessore alle Attività produttive Angelo Protasoni – siamo riusciti a completare la copertura WiFi di tutto il centro storico di Gallarate pedonalizzato. Abbiamo integrato il segnale già presente in piazza Libertà. Un passo in avanti decisivo anche in vista di Expo: non dimentichiamoci che, sempre grazie all’impegno della Camera di Commercio, una parte consistente della delegazione che gestirà il padiglione Germania durante l’Esposizione Universale alloggerà proprio nel nostro comune. Sono soddisfatto della sinergia con le strutture dell’ente camerale: adesso però mi aspetto la collaborazione degli esercizi commerciali».

Analoga soddisfazione viene espressa anche dal sindaco di Malnate Samuele Astuti: «Certo, siamo molto contenti. Ottima la collaborazione con la Camera di Commercio che ci mette a disposizione uno strumento importante per migliorare, su un versante ormai decisivo come quello della connettività, i servizi ai cittadini nei due parchi comunali, a Villa Braghenti e nell’area Primo Maggio».

Quanto all’Osservatorio Astronomico del Campo dei Fiori, grazie al progetto hot spot i visitatori potranno migliorare la fruibilità dei servizi: «Un’occasione che abbiamo colto al volo – dice il presidente Vanni Belli –. L’hardware che ci ha messo a disposizione la Camera di Commercio verrà utilizzato soprattutto a beneficio del pubblico, che avrà così la possibilità di connettersi direttamente lì, sulla vetta di Campo dei Fiori, collegandosi al nostro sito e interagendo con i nostri servizi, tra cui le previsioni meteo. Importante anche la possibilità, per esempio, di approfondire direttamente sul proprio schermo la conoscenza dell’area circostante grazie alle cartine interattive che illustrano le vette del Parco».

Quella degli hot spot WiFi si conferma quindi come una soluzione innovativa ed efficace, sviluppata dalla Camera di Commercio nel suo ruolo di promotore dello sviluppo economico sul nostro territorio. Uno sviluppo che oggi, sempre di più, non può fare a meno di internet, della banda larga e, più in generale, di quegli strumenti dell’Infomation Technology che possono contribuire ad aiutare imprese ed enti pubblici e privati, contenendo i costi e aprendo a nuovi canali di comunicazione con clienti, cittadini e turisti.

17 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs