Regione

Regione, Cattaneo (Ncd): ci sono due Leghe, noi stiamo con quella di Maroni

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

”I fatti di queste ore, che riguardano la vicenda di Salvini e di Tosi, dimostrano come quello che noi denunciamo sia un problema reale: dentro la Lega – ha sottolineato l’Ncd Raffaele Cattaneo, presidente del Consiglio regionale della Lombardia  – convivono due linee politiche che sono oggettivamente alternative. Quella di Salvini che vuole spostare il partito sulla destra e renderlo una sorta di partito della nazione di destra su modello di quello della Le Pen e quella di Tosi, che e’ tuttora la linea di Maroni, di una Lega di governo capace di tenere insieme una coalizione di centrodestra. Questo nodo la Lega lo dovra’ sciogliere”.

”Come Ncd la nostra posizione e’ chiara – ha aggiunto – . Non correremo mai dietro la Lega di Salvini e la sua deriva estremista, lepenista perche’ non e’ cavalcando le paure della gente, dell’euro, della crisi economica, degli immigrati che si risponde ai problemi ma con azioni concrete di governo”.

E quindi in Lombardia ”se la Lega continuera’ sulla strada del governo, non credo ci saranno grossi problemi – ha concluso Cattaneo -. Se la Lega tutta scegliera’ di seguire il suo leader sulla strada della protesta credo che il primo che avra’ problemi sara’ Maroni, ma credo che saranno innanzitutto problemi suoi”.

11 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs