Varese

Varese, Il Pd Infortuna vuol fare chiarezza sul Plis sovracomunale

imagesCANS1XYC“A seguito della risposta dell’Assessore all’ambiente, pervenuta fuori tempo massimo, all’interrogazione di dicembre, ritengo siano ancora molti i nodi da sciogliere.” E’ il consigliere comunale Pd Giampiero Infortuna che interviene ancora una volta sul Plis sovracomunale.

“Sul futuro del PLIS (Parco locale di Interesse Sovracomunale) ‘Cintura Verde Varese’, da realizzarsi nell’area sud-ovest della città, deve essere fatta definitivamente chiarezza.” Il consigliere Infortuna mercoledì 4 marzo ha depositato agli atti una seconda interrogazione urgente a risposta scritta su questo tema, chiedendo all’Amministrazione “ulteriori e più dettagliati accertamenti, rispetto a un vicenda di estremo interesse, che coinvolge non solo gli abitanti di Bizzozero, ma l’intera cittadinanza”.

La rinnovata istanza del consigliere muove dalle considerazioni riportate nella sua prima interpellanza, datata 18 dicembre 2014, con cui – dopo aver delineato le vicende che, dal 1996 a oggi, hanno caratterizzato il forte interesse dei cittadini per la nascita del parco – è stato posto l’accento su alcuni aspetti fondamentali della vicenda: la forma giuridica e la relativa formula organizzativa del futuro parco; l’entità e la natura degli impegni assunti dall’Amministrazione Comunale di Varese con i P.L.I.S. RTO e Lanza, per garantire la strategicità del parco, data dall’allargamento dei loro confini; e, infine, la tempistica relativa alla calendarizzazione in Consiglio Comunale e in Provincia.

5 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Il Pd Infortuna vuol fare chiarezza sul Plis sovracomunale

  1. luisa alioli il 5 marzo 2015, ore 22:31

    Ha ragione il Consigliere Infortuna ad insistere sul PARCO CINTURA VERDE SUD VARESE. Nelle riunioni illustrative del PGT, nei rioni,
    si era politicamente espressa la possibilità che questo Parco potesse essere l’ideale continuazione del PARCO VALLE DELLA BEVERA. per cui anche questo punto va chiarito. Poi è da tempo che Varese sta aspettando una politica del verde attiva anche nel realizzare i numerosi progetti annunciati. In particolare Bizzozero, con la scarsità di aree verdi pubbliche, si merita una qualificazione del verde (pensiamo ad es. alla Palude Stoppada), anche a compensazione delle cementificazioni passate, presenti e future.
    Bizzozero e non solo. Basti vedere il degrado intorno al Cimitero Monumentale di Giubiano e sui versanti verso il Viale Belforte.
    Non sarebbe opportuno che si convocassero assemblee pubbliche, a seguito dell’approvazione del PGT:
    - sulla situazione del PARCO VALLE DELLA BEVERA
    - SUL PARCO CINTURA VERDE SUD VARESE
    nel contempo illustrando a che punto sono le aree verdi, a suo tempo proposte, per le zone di Giubiano?.
    (e quando saranno reimpiantati le centinaia di alberi abbattuti nell’area dell’Ospedale di Circolo: ex Parco della Villa Tamagno?)
    Grazie per l’attenzione

Rispondi

 
 
kaiser jobs