Varese

Varese, Che fare dopo il diploma? Arriva il Salone dell’Orientamento

La presentazione dell'iniziativa

La presentazione dell’iniziativa

Il 12 e 13 marzo 2015 presso l’Istituto Vidolettisi svolgerà il Salone dell’Orientamento post – diploma organizzato dai Comuni di Varese, Besozzo, Gavirate, Ispra, Sesto Calende, Somma Lombardo, Travedona Monate, Unione dei Comuni Lombarda di Lonate Pozzolo-Ferno e Vergiate aderenti alla Rete Città del Lavoro.

Alla presentazione della manifestazione a Palazzo Estense hanno partecipato la responsabile dell’Informalavoro Varese Maria Luisa Troncia che ha portato i saluti dell’assessore a Famiglia e Persona Enrico Angelini, Angelo Maraschiello di Ust Varese, Antonella Paccini, assessore ai Servizi sociali del Comune di Vergiate, Mattia Aspesani e Alessio Ferioli del progetto Giobs della Cooperativa Totem Varese.

L’evento, la cui finalità è presentare fisicamente una panoramica dell’offerta formativa del territorio (includendo con questo termine le regioni, Lombardia, Piemonte e la Svizzera), è la  conclusione del percorso dei 38 incontri orientativi, che si sono svolti da ottobre a dicembre 2015 con il coinvolgimento di circa 1900 studenti delle classi quinte della provincia di Varese.

Nell’ottica di rispondere in modo puntuale alle richieste ed ai bisogni formativi ed esperienziali dei maturandi, saranno presenti 45 stand di altrettante realtà/opportunità formative tra Università, Accademie, Formazione Tecnica Superiore, realtà legate alla mobilità internazionale e all’autoimprenditoria.

Viene confermata la positiva esperienza della passata edizione  con la proposta di sei work shop distribuiti nelle due giornate che si svolgeranno presso l’Aula Magna dell’Istituto Vidoletti. Le tematiche di quest’anno saranno  dedicate rispettivamente alla Mobilità Internazionale, all’Autoimprenditoria, alla digitalizzazione e lavoro, all’imprenditoria virtuosa e aperta ai giovani, ai Lab e nuove tecnologie, all’orientamento con le app alla scoperta dei propri talenti.

La presenza di istituti elvetici e dell’università di Madrid, conferma la collaborazione virtuosa creatasi tra realtà istituzionali territoriali ed istituzioni formative nazionali ed estere. Ci auguriamo, con questa ed altre iniziative, di rendere sempre più visibili e fruibili le opportunità di scelta formativa e professionale.

5 marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs