Regione

Parcheggio Sacro Monte, Baldini (Misto) chiede al Pirellone di ripensarci

La consigliera regionale Baldini

La consigliera regionale Baldini

“Chiarire la posizione attuale di Regione Lombardia in merito all’opportunità di rivedere il progetto o rinunciare alla realizzazione del parcheggio presso la Prima Cappella del Sacro Monte di Varese che prevede un costo pubblico di poco inferiore ai 3 milioni di euro (il 49% dei quali a carico della Regione, il 40% del Comune, il 10% della Provincia e l’1% del Parco Regionale Campo dei Fiori)”, questa la richiesta dell’interrogazione ad assessore e giunta regionale presentata dalla consigliera del Gruppo Misto (ed ex Popolari per l’Italia) Maria Teresa Baldini dopo l’iscrizione nel registro  degli indagati del pubblico ministero Massimo Politi due persone per abuso d’ufficio.

Baldini nelle premesse dell’atto di indirizzo, ricorda l’interdittiva antimafia del Prefetto di Milano (annullata dal TAR) nei confronti della ditta appaltatrice e l’inchiesta della Procura della Repubblica di Varese che, di fatto, non hanno mai consentito l’inizio dei lavori, nonché le oltre 7000 firme presentate dal Comitato ‘#Varese 2.0’ per una petizione per fermare il progetto.

La consigliera si è schierata contro il progetto illustrato lo scorso novembre in VI Commissione – Ambiente e Protezione Civile: “L’invasivo intervento – sottolinea – interesserebbe una zona carsica, caratterizzata dalla presenza di corsi d’acqua sotterranei e grotte non censite andrebbe a impattare quindi in un luogo da un equilibrio delicato”.

26 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs