Varese

Varese, Un doppio Otello proposto sul palco del Teatro Ucc

Un momento dello spettacolo di Lo Cascio

Un momento dello spettacolo di Lo Cascio

Un duplice Otello, il Moro di Venezia, immortalato dal grande Shakespeare e rilanciato dal mitico Giuseppe Verdi, sarà proposto nella bella stagione del Teatro Ucc di piazza Repubblica a Varese.

Si parte domani sera 24 febbraio alle ore 21 con l’Otello messo in scena dal Teatro Stabile di Catania e dall’Ert Emilia Romagna Teatro Fondazione: grande protagonista Luigi Lo Cascio, che propone un Otello “liberamente ispirato” – come sottolinea – al Grande Bardo, un testo da lui riscritto e diretto (oltre che interpretato). Da non dimenticare che. accanto a Lo Cascio, ci sarà l’ottimo Vincenzo Pirrotta.

Certo ricordiamo ai varesini che dovranno affrontare un adattamento quasi interamente in dialetto siciliano, ma senza dubbio vale la pena di sobbarcarsi questo impegno per godere un classico reiterpretato con originalità e raffinatezza. Da non mancare.

Ma non è finita qui: musiche tutte dal vivo, e grande capacità di grottesca ironia, per gli Oblivion che, sabato 28 febbraio, alle ore 21, presenteranno sul palco del Teatro Ucc di Varese il loro simpatico “Othello, la H è muta”, con una consulenza regista del bravo Giorgio Gallione. Le vicende di Otello, Desdemona, Cassio e Iago vengono rivisitate passando per Elio e le Storie Tese, Gianna Nannini, Lucio Battisti, Rettore, Little Tony, Pupo e molti altri. A finire nel tritacarne degli Oblivio i due grandi, Shakespeare e Verdi. Amen.

23 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs