Milano

Cultura, “Lo Spleen di Milano” di Viviana Faschi alla Biblioteca Sormani

milanoA Milano, presso la Biblioteca Sormani, martedi 3 marzo, a partire dalle ore 18, si terrà la presentazione dell’opera prima di Viviana Faschi, “Lo Spleen di Milano”, pubblicata dalla Nuova Editrice Magenta di Varese.
Una presentazione che ha per titolo”Lo Spleen di Milano. Il poeta e lo psicoanalista nella città ipermoderna. Dialogo a più voci a partire dal libro di Viviana Faschi”, confronto al quale parteciperanno Riccardo Marco Scognamiglio (psicanalista, psicologo dell’arte e psicomatologo) e Cesare Viviani (poeta e psicanalista) dialogheranno con la poetessa, mentre alcuni brani dell’opera saranno letti dall’attore Angelo Ferrara.
Cosa può rivelarci il poeta nella città ipermoderna? Cosa coglie il suo sguardo? Cosa lega la poesia alla psicoanalisi? Il gesto artistico alla pratica clinica? “Lo Spleen di Milano”, opera prima della poetessa Viviana Faschi, non è solo una dedica alla metropoli meneghina, alle sue bellezze, ai suoi
scorci insospettabili, ma la testimonianza di una tradizione letteraria che, a partire da Baudelaire, raffigura il poeta nella sospensione fra moltitudine e solitudine, il solo in grado di “godere della folla”. Così come il poeta, lo psicoanalista si immerge nelle vite altrui, alla ricerca di quell’unicum su cui costruire un senso per l’esistenza.

 

17 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs