Varese

Varese, Vicolo Ventura, il degrado è di casa. Sarà ripulito?

Vicolo Ventura, centro storico di Varese

Vicolo Ventura, centro storico di Varese

Nel 2013, venne approvato all’unanimità il nuovo Regolamento per la tutela del decoro urbano e dell’igiene ambientale. Una scelta condivisa che vide, poi, l’ex assessore Stefano Clerici, nel mese di settembre, annunciare una vera e propria operazione anti-degrado cittadino. Un’operazione articolata in tre fasi: censimento, controllo e sanzionamento.

In quegli stessi giorni, per “fare seguire le parole ai fatti” fu eseguita la ripulitura dei muri dei portici di corso Moro e di via Volta, per lungo tempo, regno incontrastato dei writers.

Nel mese di dicembre, una interrogazione depositata dal capogruppo PD in Comune Fabrizio Mirabelli accese i riflettori anche sul degrado che regna in uno dei vicoli del centro cittadino, Vicolo Ventura, ubicato poco dopo l’imbocco di Corso Matteotti.

Mirabelli chiese “se esso, per caso, fosse stato censito nella prima fase dell’operazione culturale annunciata dall’Assessore; se e quando, eventualmente, l’Amministrazione avesse intenzione di intervenire concretamente; se le numerose telecamere installate nel centro cittadino non potessero aiutare nell’individuazione dei vandali responsabili”.

Dall’Amministrazione Fontana nessuna risposta: solo silenzio! Tanto che, il 23 gennaio 2015, Mirabelli si sentì in dovere di tornare alla carica con una nuova interrogazione. Il 4 febbraio 2015, giunge, finalmente, la risposta a firma dell’ Assessore Riccardo Santinon.

Tale risposta precisa quanto segue:

“A seguito dello stanziamento nel bilancio 2014 di una somma di 50.000 euro specificamente destinata al decoro urbano, è stato avviato un programma di interventi per la rimozione dei graffiti e delle scritte sui muri e manufatti, come di seguito sintetizzato:

a) impegno della spesa di euro 1000 per il completamento del rilevamento dei graffiti/scritte, tramite affidamento a soggetto esterno, finalizzato alla definizione delle priorità di intervento (determinazione dirigenziale n. 1229 dell’11/12/2014);

b) impegno della spesa di euro 25.000 per la concessione di contributi finalizzati ad agevolare interventi da parte di proprietari di immobili danneggiati da graffiti (determinazione dirigenziale n. 1268 del 16/12/2014), L’avviso pubblico è pubblicato sulla home page del sito comunale:

c) euro 24.000 per l’affidamento del servizio di pulitura delle superfici murarie e lapidee di immobili di proprietà comunale o di aree soggette al pubblico passaggio imbrattate da graffiti e scritte (determinazione dirigenziale n. 1399 del 29/12/2014).

La sua precedente segnalazione relativa al vicolo Ventura è stata debitamente registrata e si può sin d’ora anticipare che il relativo intervento di pulitura sarà sicuramente inserito tra quelli di cui al punto c).”

Questo il commento di Mirabelli: “Meglio tardi che mai! Spiace che, dal tempo dell’annuncio della volontà “di fare seguire le parole ai fatti” – sia passato quasi un anno e mezzo. Speriamo che, ora, non ci voglia un altro anno e mezzo per concretizzare davvero l’intervento di pulitura in vicolo Ventura. Sono felice di avere contribuito, con le mie interrogazioni, a raggiungere questo obiettivo. Vigilerò affinché l’intervento di pulitura sia eseguito al più presto, possibilmente prima di Expo 2015.”

13 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs