Varese

Varese, Al via il Carnevale Bosino. Pugno di ferro anti-spray

Da sinistra Baraldi, Longhini, Benincasa, Broggini e Iotti

Da sinistra Baraldi, Longhini, Barlocci, Broggini e Iotti

Si apre il Carnevale Bosino 2015. Sabato 15 febbraio torna il tradizionale appuntamento organizzato dalla Famiglia Bosina in collaborazione con il Comune e la Provincia di Varese.  A presentarlo questa mattina l’assessore alla Cultura Simone Longhini, il Regiù Felicita Sottocasa Barlocci con il Pin Girometta Loris Baraldi e i componenti della Famiglia Bosina Luca Broggini e Cristina Iotti.

“Gli eventi dureranno un’intera settimana con il momento clou il prossimo sabato, con la sfilata di carri – ha detto l’assessore -. Anche quest’anno abbiamo dato il contributo, è la festa innanzitutto dei bambini e la manifestazione comunque crea un buon indotto per il commercio, con gente che arriva anche da fuori Varese. E’ sicuramente la tradizione bosina più bella e partecipata! Ricordo che è in vigore l’ordinanza per il divieto dell’uso di bombolette”.

Per una settimana Varese sarà “guidata” dal Re Bosino, dopo la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco con una cerimonia alle sabato 15 febbraio alle ore 15.30 a Palazzo Estense, Sala Matrimoni in apertura dei “festeggiamenti”. Poco prima, alle 15, corteo storico dalla stazione fino a Palazzo Estense.

Sabato  21 febbraio, invece, dalle ore 14.30, sfileranno i carri e i gruppi allegorici (15 carri e 6 gruppi) nel centro di Varese, con distribuzione di vin brulè e zucchero filato. Apriranno la sfilata le brasiliane ed i brasiliani a ritmo di samba (gruppo Forteza), poi i trampolieri ed il primo carro della Famiglia Bosina.

Il discorso finale del Re Bosino, come da tradizione, sarà alle ore 16.30 in piazza  Repubblica, con la premiazione dei carri, danze e musica. 

Durante la settimana, molti altri appuntamenti, come al Centro Anaconda e al reparto di pediatria dell’Ospedale del Ponte: entrambi gli appuntamenti saranno giovedì pomeriggio, 19 febbraio. Non mancherà la tradizionale premiazione della Mascherina della Famiglia Bosina, venerdì 20 al De Filippi. La polizia locale ricorda che, durante la sfilata, è vietato utilizzare e vendere bombolette schiumogene.

La Famiglia Bosina ringrazia l’assessorato alla Cultura e la Polizia locale, la Protezione Civile, gli Angeli Urbani,  i Runners Varese, i radioamatori e Radio Village.  Non parteciperanno invece le Gev e City Angels.

Tutti gli appuntamenti

Sabato 14 febbraio

ore 15

Stazione F.N.M

Apertura

Corteo storico fino a Palazzo Estense con carrozza, Re Bosino e Autorità. Percorso: via Morosini, piazza XX Settembre, via V.Veneto, corso Moro, piazza Monte Grappa, via Marcobi, via Sacco.

A seguire (ore 15.30) nella Sala Matrimoni di Palazzo Estense consegna delle chiavi della città da parte del Sindaco al Re Bosino.

Giovedì 19 febbraio

ore 13.30

Centro diurno disabili Anaconda via Rainoldi

Re Carnevale e Regina Chiacchiera in compagnia dei BulaBulaE’

Animazione ludica con spettacolo

ore 15.00

reparto pediatria, Ospedale “Filippo Del Ponte”

Re Carnevale e Regina Chiacchiera in compagnia dei BulaBulaE’

Animazione ludica con spettacolo

Venerdì 20 febbraio

ore 14

Istituto De Filippi via Barmbilla, 15

Premiazione “Mascherina Famiglia Bosina”

Programma: sfilata dei bambini in maschera; ballo in maschera con i BulaBulaE’; al termine merenda offerta. Ingresso libero (il De Filippi è raggiungibile con linea bus H e dispone di ampio parcheggio)

Sabato 21 febbraio

ore 14.30

Centro città

Il carnevale in centro …

Sfilata dei carri e dei gruppi allegorici a ritmo di samba-batucada in compagnia del gruppo Unidos Da Forteza. Alle 16.30 arrivo in piazza della Repubblica: danze brasiliane a ritmo di samba, discorso del Re Bosino, premiazione di carri e gruppi, gran finale del Carnevale, banchi gastronomici, distribuzione di vin brulè, zucchero filato per bambini.

 

12 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs