Regione

Regione, L’assessore Cappellini: il genio di Leonardo protagonista di Expo

leonardo“Facciamo diventare il grande genio di Leonardo protagonista di Expo 2015. Grazie a questo ambizioso progetto, reso possibile dall’intesa con la Soprintendenza e la Fondazione Stelline, Regione Lombardia vuole valorizzare la straordinaria immagine di Leonardo da Vinci sul territorio lombardo, partendo dalla sua opera più conosciuta e apprezzata nel mondo, l”Ultima Cena’, Patrimonio dell’Umanità, e promuovendo quella che fu la presenza di Leonardo in diversi territori della nostra regione”.

L’ha detto l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini durante la conferenza stampa in cui Regione Lombardia, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano e la Fondazione Stelline hanno firmato un importante protocollo, di durata triennale, che pone le basi per la costituzione di un vero e proprio polo di promozione del genio di
Leonardo.

“L’Esposizione universale – ha spiegato l’assessore Cappellini – sarà una straordinaria occasione per mostrare al mondo le nostre bellezze artistiche e Leonardo da Vinci, di fatto un lombardo di adozione, rappresenta uno dei nostri simboli più importanti, in quanto operò, oltre che a Milano, in diversi territori della nostra regione”. “Grazie a questo progetto integrato – ha spiegato l’assessore -, Regione Lombardia ha deciso di far diventare Palazzo delle Stelline avamposto divulgativo per promuovere tutte le attività che il territorio lombardo svolge e rende disponibili ai turisti come testimonianza dell’opera di Leonardo. La scelta, per nulla casuale, è stata presa in quanto il Palazzo delle Stelline sorge dove un tempo avevano trovato terreno fertile le radici della vigna dell’artista e i cosiddetti ‘Orti di Leonardo’, a un passo dalla chiesa di Santa Maria delle Grazie, in cui è conservata
‘L’Ultima Cena’”.

“Legato in parte alla straordinaria figura di Leonardo – ha detto ancora l’assessore Cappellini – ricordo il nostro progetto del ‘Lombardia Unesco
Tour’, volto alla valorizzazione del Patrimonio Unesco in Lombardia, grazie anche all’immagine di testimonial d’eccezione, e che vede nel Cenacolo uno
dei suoi punti di forza. Per raccontare questa straordinaria opera abbiamo scelto un grande attore e regista milanese, di fama nazionale, come Franco
Branciaroli”. “Ricordo anche – ha concluso l’assessore Cappellini – che, grazie all’accordo con il Comune di Vinci, il ‘Cavallo di Leonardo’ sarà ospitato
per i sei mesi di Expo in piazza Città di Lombardia”.

 

10 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs