Regione

Regione, Cattaneo (Ncd): modello lombardo difenda i corpi intermedi

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

“La condizione necessaria per definire il modello lombardo di riforma degli enti locali è definire da che parte stiamo: dalla parte del centralismo o da quella del popolarismo e della difesa dei corpi intermedi e delle municipalità” lo ha affermato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, nel corso del convegno organizzato al Pirellone dal Gruppo Nuovo Centrodestra ‘Enti locali e riforme istituzionali: per un nuovo modello lombardo’.

“Il Nuovo Centrodestra è dalla parte delle autonomie locali perché hanno un valore in sé e perché offrono spazio alla libertà e al protagonismo dei cittadini – ha aggiunto Cattaneo –. Abbiamo il dovere di attuare un modello riforma che difenda gli spazi di autonomia della società, contrastando la deriva pericolosissima di un neo centralismo di ritorno che, anche a livello nazionale, sta prendendo piede.”.

9 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs