Varese

Varese, Sentinelle in piedi, anti-omofobi e “Star Wars” nella stessa piazza

La Sentinelle in piedi in piazza Monte Grappa

La Sentinelle in piedi in piazza Monte Grappa

Quinto presidio varesino delle Sentinelle in piedi, il movimento contrario al ddl Scalfarotto che vuole introdurre nella normativa italiana il reato di omofobia. Una cinquantina di persone si è data appuntamento in piazza Monte Grappa a Varese per stazionare in piedi e in assoluto silenzio leggendo un libro. Ma questa volta, a differenza del passato, una sorpresa attendeva il gruppo delle Sentinelle.

Nella medesima piazza il presidio anti-omofobia si sono dati appuntamenti anche gruppi contrari alle tesi difese dalle Sentinelle. Al centro della piazza si è riunito un gruppo formato da diverse sigle che hanno espresso con bandiere e cartelli la loro contrarietà: si trattava del gruppo UninsubriaLGBTQ (Studenti dell’Università dell’Insubria contro l’omofobia e la transfobia), le Donne in Nero, l’Arci Gay, l’associazione Dispari LGBT Varese e l’Albero d’Antonia. Un presidio silenzioso come le Sentinelle.

Al lato della piazza erano presenti anche tre singolari personaggi: si trattava di tre ragazzi che indossavano i costumi di Star Wars, anche loro impegnati a leggere un volume e ad esporre cartelli. “Siamo tre studenti – ha spiegato uno di loro – e con la nostra presenza vogliamo ricordare che non tutti i varesini la pensano come le Sentinelle”. I tre Star Wars si ispiravano alla figura di un altro ragazzo che, in occasione di un presidio bergamasco delle Sentinelle, era apparso con un costume che evocava il film di John Landis “Blues Brothers”.

8 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs