Gallarate

Gallarate, L’assessore Cappellini elogia il Maga e i suoi progetti per Expo

Maga“La montagna rappresenta un elemento caratteristico del nostro territorio e della Macroregione alpina che è appena nata e a cui guardiamo con grande interesse, anche dal punto di vista culturale”. Così Cristina Cappellini, assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, all’inaugurazione della mostra ‘Voglio vedere le mie montagne’ al museo Maga di Gallarate.

La rassegna, visitabile dall’8 febbraio al 15 marzo, è una mostra molto singolare. “Propone – ha sottolineato l’assessore Cappellini – un percorso che unisce passato e futuro, identità che si perpetuano attraverso nuove forme di creatività”.

“Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore Cappellini – partecipa alle iniziative transnazionali previste dal programma ‘Viavai – contrabbando culturale Svizzera-Lombardia’, in particolare attraverso il suo Archivio Etnografico, con il progetto E.A.T. ‘Etnografie alimentari transfrontaliere’”. “Sono lieta che proprio in un museo aperto al mondo come il Maga – ha continuato – si inauguri una mostra che evidenzia come il territorio lombardo e quello dei Cantoni Ticino, Vallese e Grigioni, seppur divisi da un confine geografico e politico, di fatto abbiano una storia comune e idee da condividere che superano e trascendono il confine esistente. Gli attriti che spesso attengono ai due Stati, Svizzera e Italia, soprattutto dal punto di vista fiscale, non inficiano la volontà dei territori regionali di confine di collaborare tra loro”.

“Le montagne sono un tesoro della nostra Regione – ha detto l’assessore Cappellini – e non è un caso che la Giunta regionale abbia un sottosegretario con delega alle politiche per la montagna”. “Un’attenzione – ha ricordato – che, l’1 e 2 dicembre, si è tradotta nell’ospitalità di oltre 1000 delegati alla due giorni di Eusalp in piazza Città di Lombardia, evento che di fatto ha visto concretizzarsi il progetto di Euroregione o Macroregione Alpina”.

“Sono poi felice – ha concluso l’assessore Cappellini – che il Maga, che ho visitato due anni fa, subito dopo l’incendio che lo aveva colpito, sia rinato grazie anche al nostro contributo e si prepari, con un’importante mostra ad aprile, a presentarsi all’Expo con le sue proposte culturali di qualità”.

8 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs