Varese

Varese, Addio a Golonia “Barbisio”, ultimo partigiano della Brigata Marcobi

Al centro il partigiano "Barbisio"

Al centro il partigiano “Barbisio”

É morto il partigiano Giuseppe Golonia “Barbisio”, l’ultimo superstite della 121a Brigata Gap Garibaldi “Walter Marcobi” che operò a Varese e in provincia. Aveva 92 anni.

Giuseppe Golonia fu tra i più coraggiosi  combattenti della ” Resistenza varesina”, protagonista quale comandante del terzo Distaccamento della battaglione “Augusto Covalero” delle più audaci imprese contro i nazifascisti.
Clamorosi i sabotaggi con la dinamite (era un provetto artificiere) contro la Federazione femminile del Fascio di Varese alla Torre Littorio di Pzza Monte Grappa e contro alcuni vagoni ferroviari alla Stazione Nord  su cui erano stati caricati due aerei  dell’Aer Macchi diretti in Germania.
Il curioso nome di battaglia “Barbisio” derivava dalla famosa marca del cappello che portava  quando nell’ autunno del 1943  si era presentato a Walter Marcobi per essere arruolato.
Combattè fino al 25 aprile 1945 e nell’ultimo scontro fu ferito al braccio sinistro. Nel dopoguerra lavorò come abile artigiano del legno per poi passare negli ultimi anni alle dipendenze dell’ospedale di Varese.
I funerali si terranno domani giovedì 5 febbraio alle ore 9.15 a Capolago.

4 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs