Regione

Regione, “Giorno Memoria”, Consiglio ricorda vittime di mafia e terrorismo

I giudici Falcone e Borsellino

I giudici Falcone e Borsellino

Per commemorare in forma solenne tutte le vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità, il Consiglio regionale celebrerà domani, martedì 3 febbraio (Aula Consiliare, ore 14.30) il “Giorno della Memoria”.

La cerimonia inizierà con l’intervento del Presidente Raffaele Cattaneo, si chiuderà con l’esecuzione del silenzio d’ordinanza da parte di un militare trombettiere e si terrà alla presenza di numerose autorità civili e militari e di alcuni familiari delle vittime. L’assessore Simona Bordonali rappresenterà il Presidente Maroni.

Il  “Giorno della Memoria” nacque per celebrare il ricordo di Renato Barborini e Luigi D’Andrea, agenti della Polizia di Stato caduti entrambi il 6 febbraio 1977 in un conflitto a fuoco con la banda criminale Vallanzasca al casello autostradale di Dalmine.

2 febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs