Varese

Varese, Dakar tra storia ed emozioni, una serata a Villa Recalcati

Sancez

La campionessa mondiale Laia Sanz

Si è tenuta la serata dedicata alla DAKAR. Tra storia ed emozioni, Varese da 30 anni protagonista della maratona su 2 ruote, nella cornice settecentesca di Villa Recalcati sede della Provincia di Varese. La serata è stata condotta magistralmente da Giuseppe Macchi, giornalista de La Prealpina e da Paolo Ianieri giornalista della Gazzetta dello Sport.

Tra i piloti intervistati Alessandro Botturi, Diocleziano Toia, Renato Zocchi e  la campionessa mondiale Laia Sanz, arrivata apposta da Barcellona, che ha riscosso veramente tanto successo con il suo sorriso e la sua disinvoltura.

Il General Manager HRC Martino Bianchi ha illustrato il suo lavoro,  sottolineando l’evoluzione storica della gara dalla Parigi-Dakar
all’odierno raid sudamericano e la conquista del secondo posto da parte del team Honda. Alcuni contributi audiovisivi hanno integrato la serata.

Tra i numerosi ospiti Catiglioni, il Presidente della FIM lombardia Bidorini, Giola, Missoni,  Macchion, Tonetti, Talini e altri.
Il saluto della Provincia di Varese è stato portato dal Sindaco di Daverio Alberto Tognola. Il pubblico si è collocato numeroso nella sala conferenze e anche in quella adiacente dotata di collegamento audio-video. La moto crf 450 rally collocata nell’atrio all’interno è stata ammirata per tutta la serata.

30 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs