Besozzo

Besozzo, Serata di gala dedicata al club delle mitiche 600 di casa Fiat

I rappresentanti del club besozzese

I rappresentanti del club besozzese

Serata di gala venerdì 30 gennaio alle 20.45 al teatro Duse di Besozzo per il 1° Club nazionale Fiat 600 di Besozzo. Verrà proiettato il film documentario sulla terza edizione della 600 Miglia, manifestazione organizzata dall’associazione besozzese alla riscoperta dei luoghi storici dell’Italia a bordo delle mitiche utilitarie di casa Fiat , rigorosamente d’epoca.

L’edizione 2014 ha visto le 600 sfilare sulla diga del Vajont, seguita dalla commemorazione al cimitero di Fortogna delle vittime di quell’immane tragedia, dopo che le manifestazioni precedenti avevano fatta tappa a Portacomaro d’Asti, paese d’origine di Papa Francesco e l’anno prima a  Marzabotto, al Sacrario della Resistenza, oltre che a Brescello, paese di Peppone e don Camillo.

Un anno importante per il Club besozzese che nel 2015 festeggia il venticinquesimo di fondazione e che ha appena cambiato sede, da via Milano a via Zangrilli, nell’edificio della stazione ferroviaria che grazie al Comune di Besozzo è diventata la Casa delle associazioni.  Nel 2015 ricorre anche il sessantesimo della Fiat 600 che fu realizzata nel 1955 dall’ingegner Dante Giacosa.

<<Siamo orgogliosi – afferma il presidente del Club Salvatore Torre – di portare in giro per il nostro  Paese la nostra passione per i motori d’epoca e ci fanno sempre piacere gli applausi che in ogni  parte d’Italia accolgono la sfilata delle nostre auto storiche; una passione intramontabile per le Fiat  600 che sta coinvolgendo sempre più giovani>>. All’edizione 2014 della 600 Miglia ha partecipato, come anche in quella dell’anno precedente,  il sindaco di Besozzo Riccardo Del Torchio, accompagnato dagli assessori Gianluca Coghetto e  Michele Bonati.

Durante la serata , oltre alla proiezione del film, ci saranno degli intermezzi musicali e per  concludere, prima di un rinfresco rustico, avrà luogo un collegamento video con il sindaco di Longarone Roberto Padrin, per un saluto ai presenti e ai partecipanti della 600 Miglia 2014 ai quali  verrà dato in omaggio copia del film.

29 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs