Politica

Grecia contro l’austerità, la sinistra di Tsipras stravince le elezioni

Il vincitore delle elezioni politiche in Grecia

Il vincitore delle elezioni politiche in Grecia

Grecia a sinistra. Molto a sinistra. Tsipras sta volando verso il 40% secondo gli exit poll dopo le elezioni nel Paese. Syriza, il partito di sinistra di Alexis Tsipras, ha stravinto. Le sue percentuali oscillerebbero tra il 35,5% e il 39,5% dei voti. Secondo partito sarebbe Nuova Democrazia con voti tra il il 23 e il 27%. Al terzo posto a pari merito Potami (centrosinistra) e Alba Dorata (neonazisti) tra il 6,4% e l’8%.

“Una vittoria storica. Una vittoria del popolo contro l’austerità”. E’ un commento fatto da uno dei responsabili di Syriza, il partito di sinistra che ha vinto le elezioni greche. Ora il partito di Tsipras deve affrontare la sfida di poter formare un monocolore, per evitare che l’incarico possa essere invece affidato ad un esponente neo-nazista.

Dura la Germania: “E’ nell’interesse del governo greco fare le riforme necessarie per risolvere i suoi problemi strutturali” ha dichiarato il presidente della Bundesbank Jens Weidmann. 

25 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs