Gazzada

Gazzada, Pedemontana al via, taglio del nastro per 5 chilometri

Il taglio del nastro

Il taglio del nastro

“Questo è un sogno che si realizza, oggi cominciamo a passare dal sogno alla realtà. Oggi mettiamo in esercizio la Tangenziale di Varese, lunedì la Tratta A della Pedemontana, ad aprile la Tangenziale di Como e a luglio la Tratta B1 della Pedemontana e arriveremo poi a completare tutta la mitica Pedemontana”. Lo dichiara il presidente della Lombardia, Roberto Maroni che taglia il nastro dell’infrastruttura,  primo tratto del sistema Pedemontana: la tangenziale di Varese, poco più di 5 km collegati all’A8 da un lato (a Gazzada Schianno), dall’altro alla già esistente tangeziale varesina.

“È davvero una grande soddisfazione- continua Maroni – perché queste sono opere che la gente di questi territori aspettava da 50 anni e voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato qui e tutte le imprese che hanno compiuto uno sforzo non indifferente. Ribadisco che almeno per tutto il periodo di Expo su questa infrastruttura non sarà pagato il pedaggio e stiamo trattando con il Governo perché si porti più in l’azienda possibile  l’inizio del pedaggiamento”.

“Queste infrastrutture renderanno il nostro territorio – ha proseguito Maroni – più accessibile, diminuiranno traffico e renderanno più competitive le nostre imprese. Questo è il primo tassello cui ne aggiungeremo altri nei prossimi giorni, con l’apertura della tratta A della Pedemontana, e nei prossimi mesi, con la messa in esercizio della tangenziale di Como e della tratta B1 della Pedemontana, fino ad arrivare al completamento di tutta l’infrastruttura”. ”Non è stato facile arrivare a questo risultato, per questo voglio ancora ringraziare tutti quelli che in questi anni hanno lavorato per realizzare quest’opera”, ha ribadito il presidente Maroni che ha tenuto a ringraziare per il suo contributo, tra gli altri, l’ex assessore regionale alle Infrastrutture e oggi presidente del Consiglio Regionale, Raffaele Cattaneo”.

“È stato fatto un lavoro di squadra straordinario: senza l’impegno di Regione Lombardia non sarebbe stato possibile raggiungere questo obiettivo” è il commento del Presidente del Consiglio regionale, ed ex assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, a margine dell’inaugurazione della Tangenziale di Varese che anticipa l’apertura al traffico della Tratta A dell’autostrada Pedemontana di lunedì.

“Siamo riusciti a rompere una parte di quel muro del ghiaccio che abbiamo simbolicamente abbattuto il 6 febbraio 2010 – ha proseguito Cattaneo -. La giornata di oggi è certamente un momento di festa per tutti, ma ci richiama anche alla necessità di guardare avanti e pensare al completamento dell’intera opera che deve essere terminata fino al Gaggiolo, per quanto riguarda le tangenziali e fino a Osio Sotto per l’asta principale”.

Cattaneo ha voluto rivolgere anche rivolgere “un personale ringraziamento alle maestranze e ai lavoratori che hanno contribuito alla realizzazione di un’infrastruttura che la Lombardia attendeva dal 1965″.

 


24 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs