Varese

Varese, Bortoluzzi (Amici della Terra): terzo settore e Palazzo lavorino insieme

Arturo Bortoluzzi (Amici della Terra)

Arturo Bortoluzzi (Amici della Terra)

Arturo Bortoluzzi tira le somme di un anno intenso e ricco di iniziative per l’associazione Amici della Terra da lui presieduta. “Tante attività che riguardano, ad ampio spettro, l’area varesina”, sottolinea Bortoluzzi.

Come spiega il presidente degli Amici della Terra, “non si tratta di fare i primi della classe, ma occorre ricordare a tutti che la Costituzione italiana chiede che il terzo settore lavori insieme alle istituzioni”. Una richiesta in cui è insita una punta di polemica nei confronti del mondo ambientalista: “occorre lavorare insieme senza la logica di scontro che spesso viene portata avanti dalle associazioni ambientaliste nei confronti delle istituzioni”.

Continua Bortoluzzi: “Abbiamo iniziato un colloquio con il nuovo assessore Santinon, e a lui abbiamo confermato come le associazioni possano farsi carico di iniziative, tanto più in un momento di tagli e di spending review”. Soprattutto l’attenzione di Bortoluzzi è rivolta ai beni del territorio e ad altri problemi su cui l’alleanza tra terzo settore e Palazzo può rivelarsi assai efficace.

“Tra i tanti esempi concreti che si possono fare – rimarca Bortoluzzi – certamente quello delle polveri sottili e dell’inquinamento, per cui le associazioni possono muovere il dibattito nelle scuole e diffondere dati che provengono dall’Asl. Ma occorre anche intervenire su beni immobili di proprietà comunale, come nel caso del Castello di Belforte, che potrebbe essere messo in relazione con il castello di Induno, in modo da lanciare una rete che possa essere fruita da tutti”.

23 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs