Varese

Al teatro Ucc “Varese per l’Oncologia” per una notte “le suona al cancro”

Gli organizzatori del concerto

Gli organizzatori del concerto

Si svolgerà il 30 gennaio un evento al Teatro Ucc di Varese capace di unire buona musica e solidarietà. E’ un concerto che, con il titolo forte di “Per una notte suoniamole al cancro”, punta ad un obiettivo molto concreto: raccogliere fondi per l’associazione “Varese per l’Oncologia” e un progetto sperimentale di grande interesse. Sul palco del teatro di piazza Repubblica si alterneranno tre band legate al nostro territorio: gli Acoustika, i MoonCaches e i BrazilianRhyme. Un bel concerto che, dunque, offrirà un repertorio variegato, ma certamente tutto capace di affascinare il pubblico che si farà coinvolgere nella serata.

“Un messaggio di ottimismo e di speranza, un’importante obiettivo di solidarietà”, esordisce l’assessore alla Cultura del Comune di Varese, Simone Longhini. A lui fa eco il giornalista Gianni Spartà, che presiede l’associazione che lotta contro il cancro. “Una parola, quest’ultima – sottolinea Spartà – che per tanto tempo noi giornalisti non abbiamo avuto il coraggio di pronunciare”. “Ma di cancro si può vivere – continua il giornalista -, come dimostra l’esperienza che la nostra associazione sta sostenendo: una cura specialistica oncologica a domicilio di pazienti che devono essere curati, ma non sono in una fase terminale”. “Un’esperienza pilota che al Pirellone si sta guardando con interesse, dato che è capace – conclude Spartà – di unire la soddisfazione dei pazienti e delle famiglie ad un risparmio per le finanze pubbliche”.

A guidare questa esperienza interviene il dottor Mauro Bandera, oncologo, che spiega come l’équipe di medici corre al domicilio dei malati, evitando costosi e pesanti trasferimenti in ospedale per essere sottoposti a terapie. In sette mesi sono stati seguiti 45 pazienti, con un’attività realizzata da quattro medici specialisti e quattro infermieri. “Pratichiamo cure attive, come la chemio orale – spiega Bandera -, ma non seguiamo terminali, per i quali è previsto un diverso protocollo”.

Alla presentazione del concerto sono intervenuti anche Carmelo Attardo, che con i suoi Acoustika promette un suggestivo omaggio al grande Pino Daniele, e Marco Caccianiga, grande esponente dei  BrazilianRhyme, da cui è arrivata invece la notizia della partecipazione al concerto anche di Giovanni Daverio, oggi direttore generale al Pirellone di Famiglia, Solidarietà Sociale, Volontariato e Pari Opportunità, ma anche musicista di vaglia dei Distretto 51, il gruppo che alle tastiere vede il presidente della Regione, Roberto Maroni.

Importante: il biglietto di ingresso (18 euro) si può acquistare la sera del concerto oppure on line attraverso ticketone,it

23 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs