Varese

Varese, Ai giovani comunicatori il Premio legato all’Asilo Mariuccia

Foto d'epoca per l'Asilo Mariuccia

Foto d’epoca per l’Asilo Mariuccia

L’Università degli Studi dell’Insubria, d’intesa con la Fondazione Asilo Mariuccia Onlus, martedì 20 gennaio 2015, alle ore 10,30, al Padiglione Morselli – Aula 5PM – via Ottorino Rossi, 9, a Varese, conferisce il Premio “Ersilia Bronzini Majno”, prima edizione.

Partecipano alla cerimonia: il Presidente della Fondazione Asilo Mariuccia Onlus, Gen. Camillo de Milato; il Direttore del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, professor Ezio Vaccari; il Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, professor Fabio Minazzi, il docente di Comunicazione Pubblica e Istituzionale, professor Franz Foti.

Il Premio, intitolato alla memoria della fondatrice nel 1902 dell’Asilo Mariuccia, vuole essere un omaggio ai giovani comunicatori e uno stimolo a svolgere questa professione con competenza, rigore, sintesi, completezza di contenuti, chiarezza di linguaggio e capacità di divulgazione delle notizie.

Il premio “Ersilia Bronzini Majno” quest’anno è stato conferito al miglior elaborato (formato testo, audio o video) realizzato da giovani comunicatori del Corso di Comunicazione Pubblica e Istituzionale dell’Università degli Studi dell’Insubria su tematiche relative alla comunicazione, visibilità dell’Ente, svolte dalla Fondazione Asilo Mariuccia, sulle capacità dei propri Operatori, sulla visibilità positiva esterna, nonché sulle prospettive di Fund-Raising.

Il miglior elaborato è stato selezionato da un’apposita Giuria composta dal Direttore Generale dell’Asilo Mariuccia ONLUS Dott. Maurizio Faini, dal Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Prof. Fabio Minazzi, dal Responsabile della Comunicazione del Centro della Fondazione Asilo Mariuccia di Porto Valtravaglia Dott. Emidio Musacchio, dall’esperto di Comunicazione e Marketing Dott. Mauro Carabelli.

 

16 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs