Varese

Varese, Pronto soccorso preso d’assalto, le misure messe in atto

Ospedale di Circolo a Varese

Ospedale di Circolo a Varese

Tanti gli accessi registrati nell’ultimo fine settimana nel Pronto Soccorso dell’Ospedale di Circolo, che hanno particolarmente impegnato il personale del servizio.

Interviene l’Azienda ospedaliera di Varese con un comunicato stampa: “A giustificare questo afflusso – un fenomeno che sembrerebbe riguardare tutta la Penisola – sono in particolare le riacutizzazioni di patologie respiratorie soprattutto a carico delle persone più anziane. Tali difficoltà sono comunque state affrontate e gestite dal personale medico e infermieristico del PS e dai colleghi dei reparti internistici che hanno assorbito la maggior parte di queste degenze”.

Continua il comunicato: “Tra le misure aggiuntive individuate dall’Azienda ospedaliera, in particolare sono stati bloccati i ricoveri programmati di emodinamica e di elettrofisiologia da oggi a mercoledì e sono stati resi disponibili alcuni letti aggiuntivi nel monoblocco a supporto delle esigenze del Pronto Soccorso. In relazione alla situazione contingente, la ASL, in sintonia con le nostre esigenze, sta perfezionando le procedure tese a potenziare la capacità ricettiva del territorio di nostra competenza per pazienti che necessitano di ulteriore assistenza dopo la dimissione dall’ospedale”.

12 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs