Varese

Varese, La Tessiore è Suzanne Valadon, stella di Montmartre al Santuccio

occhinudiVenerdì 16 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Gianni Santuccio a Varese è in programma lo spettacolo “Occhi nudi. Ritratto di una modella che ha imparato a dipingere se stessa”, di e con Chiara Tessiore, un progetto sviluppato grazie al sostegno e la collaborazione di Teatro Chiaro D’Ombra O.p.S. – Officina per la Scena e Associazione Culturale Baba Jaga–Finale Ligure.

Un angolo di Montmartre arriva a Varese. A portarlo in scena è Chiara Tessiore, giovane attrice ligure che torna al Teatro Santuccio dopo il successo de “La Mosca almeno un milione di scale”, spettacolo presentato la scorsa stagione dal gruppo Teatro Chiaro d’Ombra, di cui fa parte come regista e drammaturga oltre che interprete.

“Occhi Nudi- ritratto di una modella che imparò a dipingere se stessa” viene presentato per la prima volta in Lombardia in seguito al debutto nella rassegna ligure La Riviera dei Teatri ’14. In un’atmosfera onirica, tra i Can-can e l’assenzio della bohème, si racconta la storia di Suzanne Valadon, la modella che incantò i più grandi pittori della Parigi che si prepara al Novecento. Tutti si invaghiscono di lei e lei di tutti diviene amante: Renoir, Degas, Toulouse-Lautrec Intraprende il ruolo “passivo” che l’uomo ha sempre, di buon grado, consentito alla donna nell’universo dell’arte: musa ideale, modella abituale, compagna di letto … Suzanne si aggrappa a quell’arte che vorrebbe solo ritrarla e passa dall’altra parte della tela: comincia a dipingere, dipinge “come un’arrabbiata” e si spoglia delle immagini che altri le hanno dipinto addosso.

La incontriamo in un sogno, una visione. Bianca come la neve in cui è nato suo figlio (il celebre pittore Maurice Utrillo). Bianca come la neve da cui ora suo figlio è sommerso, lacero, ubriaco, derubato e pestato a sangue. Bianca come la tela vergine da ricominciare a dipingere. Racconta la sua storia come fosse una favola, e ci mostra come l’arte sia una malattia che ti ammala per farti guarire dalla vita.

OCCHI NUDI

Uno spettacolo di e con Chiara Tessiore

VENERDÌ 16 GENNAIO, ore 21.00

TEATRO GIANNI SANTUCCIO

Via Luigi Sacco, 10 – VARESE

 

 

INGRESSO EURO 10

 

 

12 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs